Tempo di lettura: 3 minuti

Manerbio (Brescia) – Spesso ci si lamenta che la Bassa bresciana, a differenza di tante altre realtà della provincia, non riesca a fare sistema. Non è facilitata dalla presenza di una comunità montana e spesso è divisa in campanilismi che anziché essere elemento di arricchimento rischiano di diventare il pretesto per costruire muri.

Per questo motivo Brainstorm, associazione di promozione sociale, dopo il successo di “Eureka”, una scuola di formazione dedicata all’Europa che ha coinvolto oltre 30 ragazzi, ha organizzato un corso per amministratori comunali e cittadini interessati al bene pubblico.

“Abbiamo voluto provare a fare qualcosa che sul nostro territorio mancava da tempo – spiega Gabriele Zilioli, coordinatore del corso – “vogliamo parlare principalmente ai giovani, ma non solo. La nostra iniziativa è strutturata per approfondire temi legati all’amministrazione comunale, e allo stesso tempo facilitare relazioni e rapporti tra amministratori e cittadini di comuni diversi della bassa, andando oltre le appartenenze partitiche”.

Il corso si svilupperà in 6 lezioni che parleranno di scuola, urbanistica, bilancio, cultura, servizi sociali e la ragione di un impegno così totalizzante eppure così sottovalutato.

Le lezioni si terranno il 3° sabato di ogni mese, presso la Sala Mostre del Comune di Manerbio (al piano terra), dal 20 ottobre al 16 marzo.

Ultimi giorni per iscriversi al corso dell'associazione di Manerbio
Ultimi giorni per iscriversi al corso dell’associazione di Manerbio

Attraverso la scelta di relatori di alto profilo l’associazione vuole provare a coinvolgere il maggior numero di persone possibile: chi amministra ormai da tanti anni, chi è alle prime esperienze e vuole avere un quadro più generale di come funziona un comune, e chi ancora non è un amministratore ma è interessato a conoscere il funzionamento delle istituzioni locale, magari per iniziare un percorso di avvicinamento che lo porterà ad essere amministratore in futuro.

Il secondo intento lo si porta avanti attraverso una scelta ben precisa: i relatori saranno persone impegnate amministrativamente sul nostro territorio.

“Ci siamo rivolti ad alcuni tra i migliori funzionari, sindaci e assessori della nostra provincia –  continua Gabriele Zilioli – siamo sicuri di aver organizzato una proposta organica e di livello”.

Tra i relatori Gabriele Zanni, presidente dell’Associazione Comuni Bresciani, Giancarla Zernini, Sindaco di San Paolo, Paolo Gualtieri, ex Direttore dell’Ambito socio-assistenziale n. 9 e Davide Giacomini, Sindaco di Rezzato impegnato anche presso l’Università degli Studi di Brescia – facoltà di Economia.

Il corso è intitolato alla memoria di Antonio Zani, assessore appassionato del Comune di San Paolo e dipendente comunale apprezzato della Città di Manerbio prematuramente scomparso.

L’Associazione pensa attraverso questa proposta di poter portare avanti nel migliore dei modi possibili ciò che Zani ha lasciato alle persone che lo hanno conosciuto ed hanno condiviso con lui un pezzo di strada.

“Voglio condividere la mia esperienza amministrativa – spiega il Sindaco di San Paolo Giancarla Zernini – perché credo fermamente sia giusto che ognuno di noi, nessuno escluso, debba smettere di pensare che tocchi ad altri sporcarsi le mani per far funzionare meglio le cose.

Ognuno di noi deve mettersi in gioco con le proprie competenze, la propria professionalità con umiltà e spirito di servizio dando un contributo. La mia presenza e anche un gesto di gratitudine verso chi ha voluto dedicare questi incontri alla memoria di Antonio.

Oltre al rapporto di amicizia che ci legava, era una persona mi ha insegnato come nelle nostre piccole realtà sia fondamentale il rapporto con la nostra gente mettendosi a disposizione 24, ore su 24 e facendo propri i problemi e le preoccupazioni degli altri. Il modo migliore per ricordarlo è portare avanti i progetti che insieme abbiamo condiviso.”

È possibile partecipare al corso di formazione iscrivendosi all’associazione corrispondendo la quota di 10€, se non si è già soci di Brainstorm, e versando una quota di rimborso spese di 20€ per i partecipanti con 25 anni o meno e di 25€ per gli altri. È possibile partecipare anche solo ad un incontro, corrispondendo la quota di 5€.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *