Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Beppe, 44 anni, maschio, mano destra

grafo_beppe

A parte che tenere una “bimbina” di 5 anni al pc per un’intera mattinata non riscuote la mia approvazione da psicologa….questa scrittura è simbolica di una personalità veramente articolata e interessante.
Si riscontrano tratti che indicano:

  • capacità di cogliere la realtà nella sua essenza e nei suoi particolari, anche minimi e di valutarne resistenze e intoppi
  • logica serrata, spesso assolutamente invasiva della difesa altrui
  • reattività collerica da accumulo (ma lo sfogo è, a volte, tutt’altro che recepito da parte dell’ambiente, per cui il soggetto si sente frustrato, irritato, anche irriso: a questo punto possono scattare somatizzazioni a carico dell’apparato digerente)
  • capacità di “romanticismo”, innestata su sensibilità e fortissima capacità di “entrare” nelle situazioni anche complesse
  • capacità di risolvere problematiche con ingegno ed astuzia produttiva (anche con lieve danneggiamento dell’oggettività e con altrettanto lieve –
  • ma presente – cavillosità nella soluzione di contrasti economici e finanziari)
  • sensibilità per la parte materialistica della vita
  • sensibilità per la parte sensuale/erotica della vita
  • amore per la velocità esecutiva: nulla lo indispone più dell’attendere inutilmente. Sa decidere con sveltezza, con dinamicità e rapidità (ed anche sbrigatività)
  • praticità negli automatismi apprenditivi
  • responsabilità
  • lieve ansia diffusa, anche per sensazione di essere “costretto” nell’azione e nell’organizzazione
  • buona capacità di ironia, più che di umorismo fine a se stesso
  • selettività non costante, nella scelta delle amicizie
  • tendenza a ricordare con la stessa intensità i dolori passati
  • lieve conflittualità con il ruolo e la figura maschile in generale, paterna in particolare
  • alternanza tra accoglienza e rifiuto, tra disponibilità e fermezza ostile, tra compiacimento del proprio sentire e sensazione di non essere compreso appieno: quindi, per il rovescio (dritto?) della medaglia, anche capacità – se Beppe lo desidera – di adeguarsi alle situazioni ed alle personalità che incontra, con cordialità e gentilezza…ma sempre rimanendo con una punta di asetticità controllante.

Una personalità molto intelligente che denota di avere sofferto per incomprensioni che non pensa siano venute dal proprio atteggiamento; una personalità molto variegata, con dubbi, tentennamenti e sicurezze e certezze inflessibili, alternativamente presenti nel suo ragionare.
Estremamente sensibile, capacissimo di buttarsi e di ritrarsi pulsionalmente negli accadimenti della vita.
La serenità non fa parte del suo vivere, se non a sprazzi, ma ha in sé la capacità di apprezzarla.

Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.