Tempo di lettura: 1 minuto

Orzinuovi (Brescia) – Fino al 30 luglio c’è la possibilità di visitare la mostra sui due artisti bresciani Giacomo Bergomi e Ottorino Garosio.

La mostra offre uno sguardo sul comune universo antropologico del lavoro, della terra, e del riposo degli uomini bresciani appartenenti ai mondi cantati dai pittori, Bergomi con la Bassa bresciana e Garosio con la Valle Sabbia.

Obiettivo della mostra il dialogo tra l’artista valsabbino di montagna Ottorino Garosio e quello di pianura Giacomo Bergomi, in un ideale colloquio artistico.

Si tratta di due artisti vicini e lontani, tra loro accomunati dall’amore e dal legame con la propria terra e con le proprie tradizioni. Bergomi classe 1923, morto nel 1993 a Brescia, e Garosio, classe 1904, morto el 1980 a Vestone. Le loro vicende artistiche si incrociano ora in una esposizione particolare.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *