Tempo di lettura: 2 minuti

San Paolo, Brescia. Una mattinata d’arte in “movimento” la “1ª biciclettata  nell’arte” proposta dagli Amici del Laghetto di San Paolo, Brescia, quella di domenica 13 settembre, per pedalare alla scoperta di dipinti, santelle e chiesette campestri. Disseminate un po’ ovunque, sulle strade e negli angoli dei viottoli della Bassa, le caratteristiche santelle rappresentano un elemento molto importante di culto e immagine popolare della pianura.IMG_1157

Piccoli luoghi di devozione popolare che il più delle volte nascondono vere opere d’arte e raccontano la dedizione e la fede “povera” d’un mondo contadino che sta scomparendo, portando via con se quel Dio delle piccole cose che ha plasmato il carattere pacifico, remissivo, ma leale e caparbio delle genti della Bassa.

Ad aprire la via della cordata dei ciclisti c’è Alfredo Seccamani che alle santelle a dedicato una approfondita ricerca storica-fotografica alle edicole, santelle e chiesette campestri, riassunta in “Devozioni in Dialetto” a cura di Terra e Civiltà.IMG_1188

Il senso di mettersi in sella alla bicicletta per vagare fra angoli sconosciuti della Bassa sta nelle parole della prefazione della ricerca di Alfredo Seccamani: “…Ma su di essi basta posare lo sguardo una sola volta per riscoprire, fra campi e strade, echi di ricordi ancora vivi. Brandelli di muri e dipinti che hanno caratterizzato la storia della nostra gente, che riaffiorano negli angoli sperduti delle nostre contrade, ormai ignorati ma carichi di ricordi e ancora pulsanti per chi non teme di leggere nella propria memoria… Il nostro sarà il tentativo, quindi di navigare fra muri e ricordi già persi , o che si stanno perdendo , in recessi di una memoria forse più devastante e forte del tempo che con implacabile degrado ha accarezzato tutto attraverso le sue stagioni.”

Il programma:

ritrovo 0re 8,30 tutti in bicicletta alla parrocchiale. Poi percorso piacevole nel “nostro villaggio” con notizie storiche –artistiche dei luoghi.

Ore 11 al ”portico casino del Laghetto“ aperitivo per i partecipanti con esposizioni bellissimi dipinti sul “ Laghetto Dei Sogni ” realizzati da Vanda Vergine

Info: Matilde 334 7898229   Alfredo 3396858471

 

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *