Tempo di lettura: 2 minuti

Piacenza – Nella splendida cornice del borgo di Bobbio è in corso l’atteso appuntamento estivo con il Bobbio Film Festival diretto da Marco Bellocchio. Giunto alla ventesima edizione il Festival, che terminerà sabato 27 agosto, riconferma il suo alto profilo e arricchisce la sua offerta culturale.

Durante le due settimane del Festival proseguono naturalmente “Fare Cinema”, il corso di alta formazione cinematografica diretto da Marco Bellocchio e il seminario residenziale di critica cinematografica.

Come ogni anno, durante il periodo del festival ragazzi e ragazze provenienti da tutta l’Italia, selezionati fra i tanti aspiranti che hanno mandato la loro candidatura, hanno la possibilità di acquisire specifiche competenze nel settore del cinema e di seguire tutte le fasi creative di un’opera cinematografica. Un percorso di ricerca e di scoperta, rivolto a tutti coloro che desiderano lavorare nel campo cinematografico e che vogliono partecipare a un’esperienza cinematografica unica al di fuori dei cliché e degli schemi del mercato, accanto a un regista italiano che fa del cinema non un prodotto ma un’arte.

Bobbio si anima così di artisti cinematografici, critici di testate nazionali, addetti ai lavori, appassionati, stagisti, che renderanno ancora più interessante il momento caratterizzante del Festival, ovvero l’incontro/confronto del pubblico con gli artisti dopo le proiezioni dei film serali.

I film vengono proiettati presso il chiostro di San Colombano, alle ore 21.15.

Le prossime pellicole in programma.

  • Mercoledì 17 agosto – “Bella e perduta” di Pietro Marcello, con Elio Germano, Tommaso Cestrone, Sergio Vitolo e Gesuino Pittalis. Ospite della serata il regista Pietro Marcello.
  • Giovedì 18 agosto – “Pericle il nero” di Stefano Mordini, con Riccardo Scamarcio, Marina Foïs, Valentina Acca, e Gigio Morra. Ospiti della serata il regista Stefano Mordini e alcuni attori del cast.
  • Venerdì 19 agosto – “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi, Samuele Pucillo, Mattias Cucina, Samuele Caruana e Pietro Bartolo. Il film è stato premiato con l’Orso d’oro per il miglior film al Festival di Berlino. Ospite della serata il regista Gianfranco Rosi.
  • Sabato 20 agosto – “Sangue del mio sangue” di Marco Bellocchio, con Pier Giorgio Bellocchio, Roberto Herlitzka, Alba Rohrwacher e Filippo Timi. Ospiti della serata il regista Marco Bellochio e alcuni attori del cast.
  • Domenica 21 agosto – “Amarcord” di Federico Fellini, con Bruno Zanin, Pupella Maggio, Armando Brancia, Stefano Proietti, Magali Noel e Ciccio Ingrassia. Seguirà contributi inediti del film: provini, tagli e doppi scelti da Giuseppe Tornatore.

Il programma completo del festival.