Tempo di lettura: 1 minuto

Bobbio (Piacenza) – Nella splendida cornice del borgo di Bobbio ritorna l’atteso appuntamento estivo con il Bobbio Film Festival diretto da Marco Bellocchio. Giunto alla diciannovesima edizione, il Festival riconferma il suo alto profilo e arricchisce la sua offerta culturale.

Oltre ai grandi artisti del panorama cinematografico italiano e a un intenso programma, il Festival ospita quest’anno la mostra fotografica dedicata al film d’esordio di Marco Bellocchio “I pugni in tasca” in occasione dei 50 anni dalla sua uscita; la mostra si compone di immagini provenienti da archivi privati e familiari. La proiezione del film, invece, proposto nella versione recentemente restaurata dalla Cineteca di Bologna, è in programma per la serata di sabato 15 agosto.

Durante le due settimane del Festival proseguono naturalmente “Fare Cinema”, il corso di alta formazione cinematografica quest’anno diretto da Daniele Ciprì e il seminario residenziale di critica cinematografica.

Bobbio si animerà così di artisti cinematografici, critici di testate nazionali, addetti ai lavori, appassionati, stagisti, che renderanno ancora più interessante il momento caratterizzante del Festival, ovvero l’incontro/confronto del pubblico con gli artisti dopo le proiezioni dei film serali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *