Tempo di lettura: 2 minuti

Bobbio (Piacenza) – Un borgo di tre case aggrappate a campi e calanchi affacciati sul Trebbia. Proprio lì, in quel borgo che si chiama Erta, è nata l’idea di dare vita a una piccola (e decisamente coraggiosa) casa editrice. Obiettivo: tradurre in parole e immagini competenze, passioni e uno sconfinato amore per la natura, il paesaggio, i giardini.

Non poteva che chiamarsi “L’Erta” questa piccola casa editrice per il forte legame che la lega al luogo ma anche perché è ripido e faticoso il cammino nel mondo dell’editoria.

Gli spericolati editori de L’Erta sono gli ideatori e gli organizzatori di una mostra mercato di piante e di fiori che si sposa con le buone letture.

Appuntamento a Bobbio questo fine settimana
Appuntamento a Bobbio questo fine settimana

Siamo a Bobbio, paese noto per il suo prestigioso passato di arte e cultura, e per il valore naturalistico e paesaggistico del suo contesto ambientale. Principale centro della Val Trebbia nell’Appennino Piacentino, Bobbio si arricchisce di un appuntamento in grado di attirare e soddisfare i molti appassionati del verde, ma che si propone anche come occasione di incontri e approfondimenti culturali sul tema del giardino.

Sede dell’evento è il Castello Malaspina Dal Verme, la struttura fortificata, costruita nei primi anni del Trecento, che fa parte del circuito dell’Associazione dei castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

In posizione elevata rispetto alla città, il castello offre uno splendido panorama sulle montagne circostanti, sul fiume Trebbia e sul centro medioevale, dominato dalla presenza della celebre Abbazia di San Colombano, che nell’Alto medioevo ebbe un ruolo politico, religioso e culturale di grande importanza.

E’ qui che va in scena Il Castello in Fiore, una mostra di piante e fiori, conferenze ed incontri con gli esperti del giardino.

Castello Malaspina Dal Verme
Castello Malaspina Dal Verme

Tutti gli appassionati del verde qui potranno aggirarsi fra le migliori proposte di una qualificata mostra mercato di piante e fiori e potranno partecipare attivamente ad incontri, presentazioni di libri e approfondimenti culturali sul tema del giardino.

Un numero ristretto di vivaisti, tutti di alto profilo professionale, esporrà le piante di propria produzione delle più diverse tipologie, dalle rose alle ortensie, dalle piante aromatiche ai tulipani, alle viole, ai garofanini. Non mancheranno “Gli artigiani in giardino” che presenteranno le proprie produzioni utili per il giardino come vasi, cesti e decori.

Nel “Giardino dei bambini” si terranno, per i più piccoli, creative lezioni di giardinaggio e una divertente caccia al tesoro, mentre nel “Giardino dipinto” verranno organizzati corsi di acquerello botanico e di incisione su vetro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *