E’ aperto lo sportello per la prenotazione del Bonus Pubblicità per il 2021. L’incentivo riguarda, con percentuali differenti, sia gli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici (cartacei o digitali) che la pubblicità su radio e TV.

Possono accedere all’incentivo sia le piccole che le grandi imprese, gli enti non commerciali e i lavoratori autonomi.

Per gli investimenti pubblicitari sui giornali è previsto un credito di imposta calcolato nella misura unica del 50% dell’intero valore degli investimenti pubblicitari effettuati nel 2021.

Nel caso di pubblicità sulle emittenti televisive e radiofoniche locali il beneficio sarà invece nella misura del 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, con un incremento minimo dell’1% rispetto agli analoghi investimenti effettuati sullo stesso mezzo di informazione nell’anno precedente.

Per usufruire dell’agevolazione sarà necessario effettuare l’invio della prenotazione tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate nel periodo compreso dal 1° al 31 marzo 2021, successivamente dovrà essere inviata una dichiarazione sugli investimenti effettuati.

L’agevolazione rimane soggetta al rispetto dei limiti della normativa europea sugli aiuti di Stato de minimis e al rispetto del limite del tetto di spesa, determinato dallo stanziamento annuale.