Chiari, Brescia. Dialoghi e dibattiti online con autori, giornalisti, insegnanti, social media manager, uffici stampa, digital PR ed editori. 5 Webinar e un percorso di tutoring, dal 1° marzo al 26 giugno. Un concorso aperto a singoli e gruppi, anche di studenti. Il primo forum italiano dei Bookinfluencer in occasione della Rassegna della Microeditoria di Chiari.

Tante iniziative e un unico obiettivo: rendere la lettura protagonista. Per esplorare, tra passione e professione, dove, cosa e come si comunica il libro oggi. Per imparare a fare podcast, recensioni e contenuti per instagram efficaci. Per confrontarsi e trovare nuove strade di promozione della lettura e, perché no, delle vendite.

È questo il nocciolo intorno al quale ruota Book Tales: primo appuntamento del ricco calendario ideato dalla Città di Chiari in occasione del conferimento del titolo di Prima Capitale Italiana del Libro, ricevuto pochi mesi fa dal Consiglio del Ministri. Book Tales prenderà il via a marzo e si concluderà a giugno, passando idealmente il testimone alla prossima Rassegna della Microeditoria di Chiari, che in via eccezionale quest’anno si terrà in estate.

Nello specifico, Book Tales nasce dalla collaborazione con il CRELEB – il Centro di Ricerca Europeo Libro Editoria Biblioteca – dell’Università Cattolica di Brescia e i Master Professione Editoria e BookTelling della sede Milanese, che hanno ideato e curano gli eventi. Il ciclo è anche un’occasione di formazione per gli allievi dei Master in BookTelling e Professione Editoria, che curano copertura sul blog e sui social del Master e attività di ufficio stampa sotto il coordinamento dei docenti.

Gli eventi saranno gratuiti in diretta streaming e disponibili anche in differita. I canali che li trasmetteranno saranno: la pagina Facebook e il canale YouTube della Rassegna della Microeditoria; Il Canale dei Libri e la pagina Facebook del Master in Editoria dell’Università Cattolica . Oltre a Libreriamo e ANSA . Oltre alla pagina Facebook del Comune di Chiari.

Il programma di aprile, maggio e giugno può essere consultato sul blog dei Master in Editoria dell’Università Cattolica.