Brescia. Al nastro di partenza domenica 12 marzo la 15ª edizione dell’evento podistico più importante dell’anno, più atteso dagli sportivi e dalla cittadinanza: la Brescia Art Martathon.

Una domenica di corsa per vivere appieno Brescia, città storicamente ricca e artisticamente affascinante, non solo per il podista ma per chiunque desideri andare alla scoperta degli angoli più belli di Brescia. Per questa edizione si preannunciano numeri da record, con l’ambizione di superare i già grandi risultati del 2016, che avevano visto la partecipazione di 4.000 runners competitivi, oltre 1000 non competitivi e ben 1200 famiglie alla Family Walking in favore dell’AIL.

Brescia è pronta ad accogliere con entusiasmo il popolo dei runners, competitivi e non. Difatti Oltre alla maratona classica, di 42,195 chilometri, si potrà scegliere di partecipare alla Mezza Maratona (21,097 chilomentri) o alla 10 chilometri. Non competitiva e aperta a tutti sarà la Easy Ten, corsa ludico motoria FIASP, di 10 chilometri.

Dal 2003, primo anno nel quale si è corsa la gara, fino ad oggi, la Brescia Art Marathon è cresciuta insieme alla città aumentando anno dopo anno l’affluenza di runners partecipanti.  L’evento che gode dei patrocini di tutte le istituzioni, ha segnato nel 2016, il record di partecipanti in tutte le competizioni. Promossi a pieni voti i nuovi percorsi tutti cittadini. La coincidenza poi della giornata ecologica permetterà a tutti i partecipanti di correre liberi lungo strade senza traffico.

Una grande festa quella che si sviluppa attorno alla manifestazione internazionale, uno splendido connubio di sport e arte arricchito dai molti eventi collaterali che spaziano dalla solidarietà, all’avviamento all’attività della corsa per i giovanissimi, alla 10 km non competitiva affinché tutti gli appassionati possano condividere fatica e soddisfazione sulle strade bresciane.

Tante poi le novità di questa edizione, a partire dalla solidarietà. Brescia Art Marathon lancia, per la prima volta, il Charity Program Bam: realizzato con il supporto di Rete del Dono, piattaforma di crowdfunding e personal fundraising leader in Italia, il programma consentirà a tutti gli appassionati di partecipare alla gara scegliendo al fianco di quale organizzazione non profit correre, aiutandola a raccogliere donazioni.Inoltre, per il 15esimo compleanno, sarà allestito un Green Village in Piazza Vittoria con giochi e spettacoli, mentre, con il Bam Rock You, si potrà correre a suon di musica con band giovanili posizionate lungo il percorso dei 42,195 km.

L’evento che gode dei patrocini di tutte le istituzioni, ha segnato nel 2016, il record di partecipanti in tutte le competizioni. Promossi a pieni voti i nuovi percorsi tutti cittadini. La coincidenza poi della giornata ecologica permetterà a tutti i partecipanti di correre liberi lungo strade senza traffico.

Molti gli eventi collaterali che spaziano dalla solidarietà, all’avviamento all’attività della corsa per i giovanissimi, alla 10 km non competitiva affinché tutti gli appassionati possano condividere fatica e soddisfazione sulle strade bresciane.

Ecco le varie sezioni della maratona:
maratona km 42,195
half marathon km 21, 097
brescia ten km 10,00

Inoltre in collaborazione con FIASP e UISP ritorna la 10 km ludico- motoria (non competitiva) denominata EASY TEN km 10,00 lungo il medesimo percorso della “sorella” competitiva E inoltre, per i giovanissimi e le famiglie tomorrow runners, gara riservata agli alunni delle Scuole Elementari della città, volta a sensibilizzare i più giovani verso questa disciplina sportiva.

Family Walking, una passeggiata solidale e non competitiva per le famiglie svolta in collaborazione con AIL che offre l’opportunità di contribuire alla realizzazione delle iniziative promosse dall’Associazione italiana Lotta contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma di Brescia.