Brescia – Come si finanzia l’innovazione e perché lo si deve fare. E’ questo il tema della terza edizione dell’ Adriano Olivetti Day, ideata da Super Partes Innovation Campus, che va in scena il 16 ottobre al Teatro Grande.

Un appuntamento di respiro anche per invitare il sistema industriale ad allinearsi alle nuove tecnologie.

Tra i protagonisti della giornata, che inizia alle 8 della mattina, ci saranno Piero Angela, Laura Olivetti, figlia di Adriano, il presidente del Banco di Brescia, Costantino Vitali, Enrico Gasperini presidente di Digital Magics (incubatore di sturtup innovative digitali), l’economista Marco Vitale, Gabriele Cappellini, ad del Fondo italiano di investimento, Carlo Resta della London Metropolitan University, Gaetano Casertano, direttore generale di Mittel Spa, il vice direttore di Arca sgr, Marco Vicinanza. 

Nella seconda parte attesi gli interventi di Francesco Beraldi, presidente di Alkemy Tech ( specializzata nella progettazione e sviluppo di tecnologie per l’evoluzione digitale dei canali B2B e B2C) e di Ali Reza Arabnia alla guida del gruppo Geico Taikisha specializzato nella fornitura di impianti chiavi in mano per le principali case automobilistiche di tutto il mondo.

Ci sarà anche Marino Piotti, amministratore delegato di Superpates, che parlerà del ruolo e dell’esperienza dell’incubatore bresciano.

In chiusura di mattinata è prevista la consegna del Federico Faggin InnovAtion award alla comasca Directa Plus per la ricerca e gli sviluppi nel campo del grafene (materiale che ha la resistenza meccanica del diamante e la flessibilità della plastica) e del premio Daniele Trivia per l’impegno sociale.