Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Per scoprire una città devi conoscerne i luoghi, anche i meno eclatanti; per scrivere una guida devi amarla! “Brescia segreta” il libro-guida edita da Historica Edizioni 2015, porta il visitatore curioso alla scoperta dei luoghi, delle storie e dei personaggi. E’ l’ultima fatica letteraria di Viviana Filippini, fresca di stampa ma anche di contenuti emozionali, un’avventura culturale alla scoperta della “Leonessa d’Italia”. La guida verrà presentata dall’autrice venerdì 8 gennaio, ore 18.30, presso la libreria Ferrata in Corso Martiri della libertà, 39  a Brescia. Dialogherà con l’autrice, Ida Ferrari, scrittrice e responsabile della pagina social Ilíber de Brèsa.

La guida conduce alla scoperta di angoli sconosciuti ai più, perché sfuggiti alla vista del passante frettoloso, luoghi dal passato storico a cui non si è saputo o prestato la giusta attenzione. Un percorso assai particolare, concepito  nell’ambito del centro storico di Brescia per conoscere siti pittoreschi, un passato e un presente amalgamato in un contesto urbano dialogante.

Racconta l’autrice nella prefazione: “ Brescia. Dieci minuti di camminata a piedi, son quelli che separano Piazza della Vittoria dall’antico Foro romano in via Musei. Poche centinaia di metri percorribili a piedi, che vi permetteranno di passare attraverso secoli di storia dall’epoca romana, al Medioevo, al Rinascimento fino ai primi del Novecento.Brescia

Brescia è una città moderna, ma allo stesso tempo ha origini millenarie che ogni giorno si scorgono nei resti del Capitolium, nelle sue chiese, nei musei o passeggiando sotto i portici di via Dieci Giornate. “Brescia segreta” suggerisce delle “passeggiate” con la speranza di scoprire e riscoprire la storia, le persone e l’arte che nel corso del tempo hanno animato e animano ancora, grazie alla loro presenza, la città conosciuta come Leonessa d’Italia”IMG_8304

Viviana Filippini nata a Orzinuovi nel 1981, si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione),  scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzo). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills) sul portale Cultora.it. Tiene corsi di Scrittura creativa, di Riscoperta dei Classici della letteratura e di Storia del Cinema. E’ giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Ha curato le antologie di Racconti bresciani (Vol I e II) per Historica edizioni. Questo è il suo secondo libro.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *