Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 4ª giornata di andata del campionato di serie C femminile girone Verde 1 cade la capolista Cremonese (Bona 26) che cede nel match clou di giornata sul campo bresciano del Più Rezzato (Frusca 19). Insieme alla coppia cremonese-bresciana in vetta troviamo anche la coppia Lecco-Parre; le lecchesi (Davide 10) piega in casa di misura il Club Borgo San Giovanni (Bombelli 13), mentre le seriane (Dodesini 21) surclassano anch’esse tra le mura amiche nel derby orobico la Polisportiva Cappuccinese Romano Lombardo (S.Devincenzi 14). A chiudere la giornata da segnalare la vittoria di misura della ABC Virtus Mantova (Pastore 19) che piega il fanalino di coda Don Colleoni Trescore Balneario (Finazzi 10) che rimane ancorata in fondo alla classifica con 0 punti ma con una gara da recuperare contro Borgo San Giovanni.

Rezzato (BS) – Prima sconfitta stagionale per la capolista imbattuta Cremonese che nel big match cede sul campo bresciano della vice capolista Più Rezzato che si impone con il punteggio finale di 61 a 54 e viene raggiunta in testa alla classifica dalla formazione allenata dal cremonese Paroni.

Per questa gara coach Ghilardotti schiera lo starting five composto da Ghilardi, Secchiati, Bertoletti, Ginestri e Bona; mentre dall’altra parte coach Paroni risponde con Navoni, Colico, Frusca, Zonda ed Andreatta.

La gara vede un 1° quarto con il freno a mano tirato da entrambe le squadre e solo nei secondi finali Rezzato mette la freccia avanti ed il minitempo si chiude sul punteggio di 11 a 9. Il copione non cambia nemmeno ad inizio 2ª frazione che vede le due formazioni sempre vicine; nel finale al 18′ la Cremonese prova a scappare involandosi sul 20 a 27 con un tiro libero di Ghilardi; ma negli ultimi 2′ le padrone di casa grazie all’ex Assi Colico e l’ex Team Crema Frusca recuperano il gap e si va così all’intervallo sul punteggio di 27 pari.

Al rientro dagli spogliatoi Frusca e compagne sfruttano la pesante situazioni falli a carico delle cremonesi con Ginestri, Spotti e Secchiati gravate di 4 penalità, poi nei secondi finali della 3ª frazione Ginestri esce per 5 falli ed il tempo si chiude sul punteggio di 44 a 31. Nell’ultima frazione nonostante la pesante situazione falli le cremonesi guidate da Bona, che chiuderà con 26 punti, recuperano punto su punto ed arrivano sino a -4 al 37′ e palla in mano, ma le ospiti perdono palla e nel finale l’Mvp Frusca è cinica e spietata e dalla lunetta respinge i tentativi di rimonta ospiti che nei secondi finali perdono per 5 falli anche Ghilardi.

PIU’ REZZATO-CREMONESE 61-54
PARZIALI: 11-9, 27-27, 44-31
PIU’ REZZATO: Alebardi, Navoni 4, Colico 8, Frusca 19, Massara 7, Zonda 7, Pintossi 3, Andreatta 6, Razio, Bio Akoua 7. All.: Paroni.
Nessuna uscita per 5 falli.
CREMONESE: Spotti 5, Ghilardi 11, Sbarsi 1, Pisaroni n.e., Secchiati 2, Amici n.e., Bertoletti 4, Ginestri 2, Volta 3, Bona 26. All.: Ghilardotti.
Uscite per 5 falli: Ginestri 30′ e Ghilardi 40′.
ARBITRO: Collia di Brescia.