Tempo di lettura: 6 minuti

Nella 6ª giornata di ritorno del girone Verde 1 continua la marcia al comando delle bresciane del Più Rezzato (Pintossi 13) che a fatica si impongono in trasferta nel testa-coda contro le bergamasche del Don Colleoni Trescore Balneario e precedono di 2 punti l’altra compagine orobica ovvero il Casigasa Parre (Penna 14) che a fatica supera anch’essa in trasferta le lodigiane del Club Borgo San Giovanni (Savoia 18). A chiudere il podio troviamo Lecco (Capaldo 14) che con qualche difficoltà si impone tra le mura amiche contro la Cappuccinese Romano Lombardo (Pizzi 13); mentre come detto ritorno alla vittoria per la Cremonese (Spotti 16) che si aggiudica l’atteso derby tra neopromosse sul campo della Abc Virtus Mantova (Bonomi 21). Appena sotto la coppia lodigiana-cremonese troviamo la Cappuccinese Romano Lombardo che a sua volta precede la coppia composta da Don Colleoni Trescore Balneario e l’Abc Virtus Mantova.

Mantova – Ritorno alla vittoria per la Cremonese che non vinceva in trasferta dal lontano 16 ottobre quando Bertoletti e compagne superavano all’esordio le lodigiane del Club Borgo San Giovanni. Alla fine di una gara sostanzialmente equilibrata, la formazione di coach Ghiraldotti ha prevalso nella sfida tra neopromosse contro una mai doma Abc Virtus Mantova con il punteggio finale di 59 a 68.

Per questa gara coach Ghiraldotti deve rinunciare ancora una volta a capitan Bona e schiera lo starting five composto da Ginestri, Ghilardi, Bertoletti, Secchiati e Volta; mentre dall’altra parte coach Cestari risponde con Russo, Benedini, Rozzini, Scandola e Pastore.

La gara vede le cremonesi giocare alla pari con le padrone di casa e nel finale piazzano un leggero allungo che gli permette di chiudere il 1° quarto sul punteggio di 15 a 18. Il copione non cambia nemmeno nella 2ª frazione con le 2 squadre sempre a contatto; nel finale altro mini allungo delle cremonesi e si arriva così all’intervallo con la Cremonese avanti di 5 lunghezze sul risultato di 31 a 36. Al rientro dagli spogliatoi la Cremonese mantiene sempre dei leggeri vantaggi e nonostante diverse forzature ed errori chiude la 3ª frazione sul punteggio di 44 a 48. Nell’ultimo quarto nonostante la pesante situazione falli, le cremonesi sul finire di gara allungano sino a toccare un massimo vantaggio di 12 lunghezze e solo nei secondi finali le virtussine si riprendono, ma è troppo tardi ed il match si chiude sul 59 a 68 finale. A fine gara buona prestazione corale di squadra culminata con 4 cremonesi che hanno chiuso in doppia cifra.

ABC VIRTUS MANTOVA-CREMONESE 59-68
PARZIALI: 15-18, 31-36, 44-48
ABC VIRTUS MANTOVA: D’Amone n.e., Russo, Asan 14, Benedini, Rozzini 6, Riccò 3, Bonomi 11, Ponchini, Scandola 2, Zapparoli 2, Pastore 21. All.: Cestari.
Uscita per 5 falli.
CREMONESE: Spotti 16, Ginestri 15, Ghilardi 14, Bertoletti 12, Volta 6, Secchiati 5, Amici n.e., Cucinelli, Fornaciari. All.: Ghiraldotti.
Uscite per 5 falli: Spotti e Bertoletti.
ARBITRO: Ambrosi di Medole (MN).


Recupero 4ª giornata di ritorno:

Gerre de’ Caprioli (CR) – Una Cremonese bella per 3 quarti di gara cede nel recupero della 4ª giornata tra le mura amiche contro la capolista Più Rezzato che si impone con il punteggio finale di 33 a 48.

Priva di capitan Bona, coach Ghiraldotti si affida allo starting five composto da Ghilardi, Secchiati, Ginestri, Bertoletti e Volta; mentre dall’altra parte coach Paroni risponde con Colico, Navoni, Frusca, Bio Akoua ed Andretta.

La gara vede un buon inizio delle padrone di casa che nei 4’ tirano non commettendo alcun errore e grazie ad una tripla di Ghilardi ed un piazzato di Ginestri volano sull’11 a 2, poi le bresciane si riprendono grazie a 2 triple di Andreatta nel finale si riportano a -2 con Pintossi, ma sul capovolgimento di fronte Ghilardi chiude il 1° quarto sul punteggio di 16 a 12. La 2ª frazione inizia ancora bene per le padrone di casa che nonostante qualche errore al tiro arrivano a conquistare un vantaggio di 11 lunghezze sul 23 a 12 al 14’, poi le ospiti dopo un time out chiamato da coach Paroni si riprendono in parte e nei secondi finali Bio Akoua manda le squadre all’intervallo sul punteggio di 26 a 18.

Al rientro dagli spogliatoi partenza a razzo delle ospiti che nel giro di 3’ si riportano in perfetta parità, poi capitan Bertoletti con un tiro libero regala l’ultimo vantaggio interno prima del vantaggio bresciano grazie ad una tripla di Colico, mentre il 3° quarto si chiude sul punteggio di 27 a 34 con un canestro di Andreatta. L’ultimo quarto è da incubo per le cremonesi che per quasi 5’ non riescono a trovare la via del canestro e Rezzato ha vita facile. La solita Andreatta Mvp della serata con una tripla spacca in 2 il match e mette anzitempo la parola fine all’incontro.

CREMONESE-PIU’REZZATO 33-48
PARZIALI: 16-12, 26-18, 27-34
CREMONESE: Spotti 3, Ghilardi 5, Cucinelli, Pisaroni n.e., Dondè n.e., Secchiati 4, Bertoletti 8, Ginestri 9, Volta 4. All.: Ghiraldotti.
Nessuna uscita per 5 falli.
PIU’REZZATO: Alebardi, Navoni 1, Colico 3, Frusca 2, Massara 3, Zonda 8, Pintossi 4, Chemolli 2, Andreatta 17, Bio Akoua 8. All.: Paroni.
Nessuna uscita per 5 falli.
ARBITRO: Bosini di Cremona.


Recupero 3ª giornata di ritorno:

CASIGASA PARRE-ABC VIRTUS MANTOVA 65-54
PARZIALI: 27-12, 44-23, 53-29
CASIGASA PARRE: Ruppi 18, Bonfanti 10, Morandi 9, Dodesini 8, Avallone 6, Ventre 6, Sala 1, Lissana 4, Bracaccini 3, Cossali, Fuschino, Penna. All.: Guerra.
ABC VIRTUS MANTOVA: Benedini 12, Riccò 12, Asan 8, Rozzini 4, Zapparoli 3, Bonomi, Scandola 2, Ponchini, D’Amone n.e. All.: Grilli.
ARBITRO: Zanelli di Montello (BG).


Gerre de’ Caprioli (CR) – Nel recupero della 1ª giornata di ritorno altro pesante rovescio casalingo per la Cremonese che viene superata dalle lodigiane del Borgo San Giovanni che si impongono senza grossi problemi con il risultato finale di 35 a 59.

Per questa gara coach Ghilardotti si affida a Ghilardi, Secchiati, Bertoletti, Ginestri e Volta; mentre dall’altra parte coach Rossi risponde con Bellinzoni, Sangalli, Bombelli, Ameonda e Maiocchi. La gara vede un inizio in salita per le padrone di casa che subiscono la fisicità delle ospiti e dopo 10’ il divario è già sopra la doppia cifra con il quarto che si chiude sul punteggio di 9 a 21. Il copione non cambia nemmeno nel quarto precedente con le lodigiane assolute padrone del campo e con le cremonesi in piena confusione e si avvia stancamente all’intervallo con Borgo San Giovanni avanti addirittura di 20 lunghezze sul risultato di 17 a 37.

Al rientro dagli spogliatoi timida reazione della Cremonese che prova a ricucire il pesante gap ma il divario è sempre molto pesante e alle ospiti basta controllare i tentativi di rimonta locali. Si arriva così a fine 3° periodo sul punteggio di 29 a 48. L’ultimo quarto vede Borgo San Giovanni giocare senza grossi problemi, la Cremonese non riesce a farsi mai minacciosa e si arriva stancamente a fine gara con il trionfo ospite sul 35 a 59 finale.

CREMONESE-BORGO SAN GIOVANNI 35-59
PARZIALI: 9-21, 17-37, 29-48
CREMONESE: Spotti 12, Ghilardi 2, Cucinelli 1, Pisaroni, Petrina n.e., Secchiati, Bertoletti 7, Ginestri 7, Amici 2, Volta 4. All.: Ghiraldotti.
Nessuna uscita per 5 falli.
BORGO SAN GIOVANNI: Bellinzoni 4, Ercoli, Sangalli 9, Spoldi 3, Savoia 9, Vitelli 2, Ruta 8, Bombelli 12, Ameondi 6, Maiocchi 10. All.: Rossi.
Nessuna uscita per 5 falli.
ARBITRO: Rancati di Pizzighettone.


Questa è la classifica aggiornata dopo la 6^giornata di ritorno (* le gare da recuperare).
Più Rezzato 24, Casigasa Parre 22, Lecco 16*, Club Borgo San Giovanni 10*, Cremonese 10*, Cappuccinese Romano Lombardo 8, Abc Virtus Mantova 6*, Don Colleoni Trescore Balneario 6.
* 1 gara in meno.