Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo 3 giornate nel girone Verde 1 una sola formazione è solitaria al comando. Si tratta della Cremonese (Bona e Ginestri 12) che con qualche difficoltà piega le bergamasche della Polisportiva Cappuccinese Romano Lombardo (Lecchi 12) che in settimana nel recupero della 1ª giornata il campo del fanalino di coda Don Colleoni Trescore Balneario.

Alle spalle della formazione cittadina troviamo il terzetto composto da Lecco, Più Rezzato e Parre. Le lecchesi (Mondonico 15) si aggiudicano lo scontro diretto con le bresciane a cui non sono bastati i 14 punti di Cremolli, mentre le orobiche (Dodesini 21) vincono con qualche difficoltà sul non facile campo del fanalino di coda ABC Virtus Mantova (Pastore 14), mentre a quota 2 punti troviamo la coppia composta da Cappuccinese Romano Lombardo e Club Borgo San Giovanni con quest’ultime che recupereranno il prossimo 8 dicembre il match casalingo contro il fanalino di coda Don Colleoni Trescore Balneario, che chiude la classifica insieme all’ABC Virtus Mantova.

Gerre de’ Caprioli (CR) – Terza vittoria stagionale in altrettanti incontri per la Cremonese che davanti al pubblico amico supera con qualche difficoltà le bergamasche della Polisportiva Cappuccinese Romano Lombardo con il punteggio finale di 61 a 49 e mantiene la vetta a punteggio pieno.

Per questa gara coach Ghiraldotti schiera Ginestri, Spotti, Sbarsi, Secchiati e capitan Bona; mentre dall’altra parte coach Manzoni reduce dal vittorioso recupero nel derby sul campo del Don Colleoni Trescore Balneario risponde con Lecchi, Paola e Simone Devicenzi, Brandolini e Cecchinelli. La gara vede un inizio favorevole alle cremonesi che grazie ad una difesa impenetrabile e trascinate da una positiva Ginestri autrice di 6 punti chiude senza grossi problemi il 1° quarto sul punteggio di 16 a 5. Nella 2ª frazione la Cremonese cala di intensità e la Cappuccinese trascinata da Lecchi e Cecchinelli recupera punto su punto che gli permette di avvicinare le padrone di casa e di andare al riposo con soli 2 punti di svantaggio sul 26 a 24.

Al rientro dagli spogliatoi Bona e compagne si riprendono e grazie ad una buona circolazione di palla raggiunge ancora una volta la doppia cifra di vantaggio che gli permette di chiudere la 3ª frazione sul risultato di 48 a 36. Al rientro dagli spogliatoi la Cremonese continua nel suo forcing ed i loro sforzi vengono premiati arrivando a toccare un vantaggio di 22 lunghezze con coach Ghiraldotti che al 36′ mette in campo la giovane classe 2004 Pisaroni. Nel finale le cremonesi cedono leggermente e la Cappuccinese ne approfitta per riavvicinarsi, ma non troppo, sfiorando la doppia cifra di svantaggio e la gara si chiude sul punteggio di 61 a 49.

CREMONESE-POLISPORTIVA CAPPUCCINESE ROMANO LOMBARDO 61-49
PARZIALI: 16-5, 26-24, 48-36
CREMONESE: Bona 12, Ginestri 12, Spotti 11, Ghilardi 10, Bertoletti 8, Sbarsi 4, Secchiati 3, Celli 1, Dondè, Pisaroni, Volta. All.: Ghiraldotti.
Nessuna uscita per 5 falli.
POLISPORTIVA CAPPUCCINESE ROMANO LOMBARDO: Lecchi 12, P.Devicenzi 10, S.Devicenzi 10, Brandolini 6, Cecchinelli 6, Moro 3, Ferri 2, Carenzi n.e., Nda, Romocea. All.: Manzoni.
Nessuna uscita per 5 falli.
ARBITRO: Pescatori di Corte dè Cortesi con Cignone.