Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 14ª giornata, prima del girone di ritorno nulla cambia al vertice della classifica. Nel giorno dell’attesa stracittadina tra Sanse Tedeschi Cremona e Ju.Vi. Ferraroni Cremona, la compagine di coach Brotto rafforza sempre più la propria leadership in testa da sola alla classifica trascinata dai 24 punti di un positivo Marco Bona autore di un positivo 14 su 16 dalla lunetta, mentre nella squadra di coach Coccoli non bastano i 13 punti di capitan De Vincenzo ed i 10 punti del solito De Vincenzo.

Alle spalle della compagine juvina troviamo l’Argomm Iseo (Furlanis 22) che si aggiudica il derby bresciano contro il fanalino di coda GoodBook Manerbio (Rakic 17) e mantiene 2 punti di vantaggio sulla Mg.K.Vis Piadena (Lorenzetti ed Olivieri 18) che supera in casa la pericolante Galvi Lissone (Degrada 17) e stacca di 2 punti la coppia composta da Bonomi Lumezzane, Mazzoleni Pizzighettone e Libertas Cernusco sul Naviglio. Con i valgobbini che hanno osservato un turno di riposo, i rivieraschi (Foti 15) vincono con qualche difficoltà il match clou di giornata contro una mai doma Evolut Romano Lombardo (Carrara 14) che dal 17’ ha dovuto rinunciare a Chiarello espulso per proteste, mentre i milanesi (Guffanti 13) vincono con qualche difficoltà contro la pericolante Milano 1958 (Bazzoli 19) e staccano di 2 punti la compagine orobica.

In zona playout nulla da fare per Milano 1958 e Sanse Cremona sconfitte rispettivamente da Cernusco sul Naviglio e Ju.Vi. Cremona e precedono il terzetto composto da Lissone, Migal Gardonese e Nilox Agrate Brianza con queste ultime 2 che si sono affrontate nello scontro diretto in terra brianzola: al termine di una gara condotta sin dall’avvio, ha prevalso la compagine di coach Decio trascinata dai 17 punti del solito Spirolazzi, mentre per i triumplini non sono bastati gli 11 punti della coppia Fossati-Cuccarolo che in virtù di questa sconfitta sono stati agganciati e superati nella differenza punti. Chiude la classifica la GoodBook Manerbio sconfitta nel derby bresciano in riva al Sebino dall’Argomm Iseo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *