Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 6ª giornata di ritorno del campionato di serie C Gold continua la marcia della capolista Mg.K.Vis Piadena (Olivieri 16) che in casa umilia la terza forza del girone ovvero l’Imbalcarton Prevalle (Scekic 15) sommersa sotto 30 punti e mantiene 4 punti di vantaggio sulla Mazzoleni Pizzighettone (Pedrini 19) che grazie ad un canestro di Foti a 4” dalla fine si impone di misura sull’ostico campo della Galvi Lissone (Meregalli 12).

Alle spalle della compagine rivierasca come detto troviamo l’Imbalcarton Prevalle che a sua volta precede la Bonomi Virtus Lumezzane (Rinaldi 16) che cade di misura sull’ostico campo della Libertas Cernusco sul Naviglio (Siccardo 17) e mantiene 2 punti di vantaggio sulla coppia composta da Argomm Iseo e Farmacia Segalini Gilbertina Soresina. I sebini (Furlanis 20) vincono a fatica in casa contro il fanalino di coda XXL BluOrobica Bergamo (Moretti 16), e lo stesso fa anche la compagine cremonese (Roljic 17) che vince in volata contro il pericolante Milano 1958 (Reali 21) che nei secondi finali con Bazzoli sbagliano la tripla del possibile overtime.

Appena sotto troviamo la Galvi Lissone che sfiora il colpaccio contro la vice capolista Mazzoleni Pizzighettone e mantiene 2 punti di vantaggio sulla coppia composta da Evolut Romano Lombardo e Migal Gardonese. I bergamaschi (Turelli 18) passano a fatica sul campo della Sanse Tedeschi Cremona (Bodini e Straumanis 13), mentre i bresciani (Prestini 15) liquidano i mantovani del Sesa Sustinente (Tomic 21) e precedono la Libertas Cernusco sul Naviglio che a sorpresa stoppa una delle favorite, vale a dire la Bonomi Lumezzane.

Sempre restando nella colonna di destra della classifica nulla da fare per Milano 1958 che sfiora il colpaccio sul campo della Segalini Soresina, Sesa Sustinente, Sanse Cremona e per il fanalino di coda XXL BluOrobica Bergamo ancora a quota zero punti in classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *