Tempo di lettura: 3 minuti

Soresina (CR) – Festa salvezza rinviata per la Farmacia Segalini Gilbertina Soresina che nella decisiva gara 3 davanti al pubblico amico cede contro i milanesi della Libertas Cernusco sul Naviglio con il risultato finale di 63 a 71.

Ora per i ragazzi del presidente Pala sarà decisiva la 3 giorni in terra milanese sul campo neutro di Opera dove al PalaLombardia a partire da venerdì 18 giugno sino a domenica 20 giugno saranno di scena gli spareggi a 3 che vedranno affrontarsi insieme ai gialloverdi i brianzoli della Fortitudo Busnago superata per 2 a zero da Valceresio Arcisate e Team Battaglia Mortara superata con lo stesso punteggio dai bresciani della New Best Mazzano.

Il programma della 3 giorni è il seguente:
Venerdì 18 giugno alle ore 21 Gilbertina Soresina-Fortitudo Busnago, sabato 19 giugno alle ore 21 Team Battaglia Mortara-vincente gara 1 ed infine domenica 20 giugno alle ore 18 perdente gara 1-Team Battaglia Mortara. Al termine della 3 giorni l’ultima squadra classificata scenderà in serie C Silver; mentre le prime 2 rimaranno in serie C Gold.

Tornando alla gara contro Cernusco sul Naviglio, coach Castellani deve rinunciare ancora una volta all’infortunato ed ex di turno Kuntic e schiera lo starting five composto da Pala, Roljic, Scekic, Gatti e Tessitore; mentre dall’altra parte coach Cornaghi risponde con Cristofori, Luisari, Campeggi, Ferraris e Franco. La gara vede il quarto iniziale in sostanziale equilibrio con leggeri vantaggi (massimo 4 lunghezze) dei locali con protagonisti Scekic per i locali e l’Mvp Franco ed il 1° periodo si chiude con un possesso pieno a favore dei milanesi sul punteggio di 16 a 19. Nella 2ª frazione si continua in equilibrio con gli ospiti sempre avanti con un vantaggio massimo di 6 lunghezze, poi nei secondi conclusivi l’immarcabile autore di 19 punti nei primi 20’ spinge i bufali a +11, mentre il quarto si chiude sul punteggio di 28 a 38 grazie ad un tiro libero su 2 di Tessitore.

Al rientro dagli spogliatoi Cernusco mantiene sempre un vantaggio intorno alle 10 lunghezze, poi nel finale Rolijc con 5 punti filati riapre i giochi ed il 3° tempo si chiude sul punteggio di 49 a 54. L’ultimo quarto si apre con il buon momento della Segalini e Micevic riporta i gialloverdi ad un possesso pieno sul 51 a 54 al 31’, poi sul più bello i ragazzi si inceppano ancora e Cernusco piazza l’allungo decisivo con Ferraris e Campeggi che spingono gli ospiti a +15 mettendo la parola fine al match al 38’ sul 54 a 69. Gli ultimi 2’ sono di puro garbage time ed i 2 allenatori ne approfittano per mettere in campo le seconde linee e nell’ultimo minuto il neoentrato Grassi sigla il canestro del -8, ma ormai è tardi e Cernusco può festeggiare la salvezza condannando i soresinesi all’ulteriore coda degli spareggi per evitare la retrocessione in C Silver.

FARMACIA SEGALINI GILBERTINA SORESINA-LIBERTAS CERNUSCO SUL NAVIGLIO 63-71
PARZIALI: 16-19, 28-38, 49-54
FARMACIA SEGALINI GILBERTINA SORESINA: Pala 1, Roljic 24, Scekic 14, Gatti 6, Tessitore 6, Fontana 2, Bandera, Stankovic, Micevic 8, Colombo, Grassi 2, Paroni. All.: Castellani.
Nessuno uscito per 5 falli, tecnico a Gatti 7′ (11-14) ed antisportivo a Micevic 13′ (21-25).
LIBERTAS CERNUSCO SUL NAVIGLIO: Cristofori, Luisari 2, Campeggi 10, Ferraris 11, Franco 26, Meier 2, Gorla, Buffo 8, Carrera 2, Sirtori 6, Marelli, Corbelli 4. All.: Cornaghi.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Cantarini di Annicco e Canali di Gandino (BG).