Tempo di lettura: 6 minuti

Nella 7ª giornata della 2ª fase continua la marcia al comando della compagine varesina della Esse Solar Gallarate (Goretti 17) che vince a fatica sul campo del fanalino di coda La Fonte New Best Mazzano (Veronesi 22) e precede la Saleri Sil Olimpia Lumezzane (Gandoy 14) che perde la sua imbattibilità interna dopo il ko contro i varesini della Ab Oil & Service Busto Arsizio (Kulevicius 19), mentre il gradino più basso del podio è occupato dalla compagine bustocca al pari della Mazzoleni Pizzighettone (Bassani 16) che passa agevolmente sul campo della Social Osa Milano (Valsecchi 18).

Ai piedi del podio troviamo la Syneto Iseo 1975 (Boccafurni 22) che supera in trasferta la Coelsanus 7 Laghi Gazzada Schianno (Lepri 26 e top score di giornata) e che mantiene 2 punti di vantaggio sul terzetto composto da Libertas Cernusco sul Naviglio (Franco 17) sconfitto nettamente in trasferta dalla Az Pneumatica Robur Saronno (Cozzoli 25) che li aggancia al pari di Milano 1958 che ha osservato il turno di riposo.

Appena sotto troviamo la coppia composta da Coelsanus 7 Laghi Gazzada Schianno sconfitta in casa dalla Syneto Iseo 1975 e che viene raggiunta dalla Migal Gardonese (Cucchi 25) che si impone a fatica sul campo della pericolante 9 Coop Romano Lombardo (Villa 14). A ridosso della coppia varesina-bresciana troviamo la coppia milanese composta da Social Osa Milano e Bocconi Sport Team Milano; i primi cedono in casa contro la Mazzoleni Pizzighettone, mentre gli universitari (Cefarelli 23) si aggiudicano il derby milanese sul campo del fanalino di coda Sporting Milano 3 Basiglio (Mori 14) e precedono i bergamaschi della 9 Coop Romano Lombardo sconfitti a domicilio dalla Migal Gardonese.

A chiudere la classifica la coppia composta da Sporting Milano 3 Basiglio e La Fonte New Best Mazzano sconfitte tra le mura amiche rispettivamente da Bocconi Sport Team Milano e dalla capolista Esse Solar Gallarate.


Milano – Terza vittoria consecutiva per la Mazzoleni Pizzighettone, seconda nel giro di 48 ore sotto la Madonnina.

Dopo aver superato la Bocconi Sport Team, i grifoni di coach Giubertoni concedono il bis superando i padroni di casa della Social Osa con il punteggio finale di 64 a 79. Per questa gara coach Giubertoni recupera Severgnini e Gorreri che prendono il posto di Pedrini e Marchetti. La gare vede un buon inizio dei rivieraschi che sull’asse Foresti-Gorreri volano sul 5 a 13 al 5′. Alla ripresa del gioco dopo un time out chiamato da coach Avantaggiato, i locali con Benevelli e Campeggi riportano la Social Osa a -1 sul 14 a 15, poi si scatena Bassani che sigla 12 punti consecutivi ed il 1° quarto si chiude sul punteggio di 14 a 27. Nel 2° periodo altro mini allungo della Mazzoleni che a 15′ sfiora il doppiaggio con una tripla del rientrante Tolasi per poi passare a 2 contropiedi vincenti ad opera di Severgnini e Pairone che spingono i grifoni a +21 sul punteggio di 18 a 39 al 16′. Nel finale di tempo il copione non cambia e la tripla di Gorreri manda le squadre al riposo sul risultato di 26 a 46.

Al rientro dagli spogliatoi per 4′ i padroni di casa non vedono il canestro e la Mazzoleni con Foresti, Ndiaye e Gorreri tocca il massimo vantaggio sul 26 a 57 al 24′, poi Barbisan con una tripla spezza il lungo digiuno locale ma il divario è ancora incolmabile, anche se nei secondi finali Barbisan e Siccardo che in precedenza era stato sanzionato con un fallo tecnico con 2 triple di cui una da metà campo chiude il 3° periodo sul risultato di 40 a 65. L’ultimo quarto vede un buon inizio dei milanesi che trascinati da Valsecchi autore di 10 punti riporta la Social Osa a -15 al 34′, poi si scatena Severgnini che sigla 7 punti e riporta la Mazzoleni a +20 sul 54 a 74 al 36′. Gli ultimi minuti vedono i 2 allenatori mettere in campo i giovani e la Social Osa ne approfitta per ridurre lo svantaggio sino al 64 a 79 finale.

SOCIAL OSA MILANO-MAZZOLENI PIZZIGHETTONE 64-79
PARZIALI: 14-27, 26-46, 40-65
SOCIAL OSA MILANO: Valsecchi 18, Barbisan 15, Campeggi 7, Malberti 6, Siccardo 5, Molin 4, Benevelli 4, Galboli 3, Giardini 2, Lucchini, Baccalaro n.e., Iorio n.e. All.: Avantaggiato.
Nessuno uscito per 5 falli, tecnico a Siccardo 26′.
MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Bassani 16, Gorreri 14, Foresti 12, Ndiaye 11, Severgnini 10, Jelic 5, Pairone 5, Manini 3, Tolasi 3, Belloni, Mainardi, Pagetti. All.: Giubertoni.
Nessuno uscito per 5 falli, antisportivo a Pairone 17′.
ARBITRI: Rusconi di Pavia e Balestreri di Vidigulfo (PV).


Recuperi:

Soresina (CR) – La vendetta è servita; dopo aver perso una decina di giorni fa nella finale di Coppa Lombardia la Mazzoleni Pizzighettone si prende la rivincita e si impone nel recupero della 3ª giornata contro i varesini della Az Pneumatica Robur Saronno con il punteggio finale di 75 a 68.

Per questa gara coach Giubertoni ripresenta la compagine vincente solo 48 ore prima sul campo milanese della Social Osa e cioè senza Marchetti e Pedrini che sono sostituiti da Gorreri e Severgnini e schiera lo starting five composto dall’Mvp Gorreri, Ndiaye, Belloni, Bassani e Foresti; mentre dall’altra parte coach Biffi reduce dalla roboante vittoria casalinga contro Cernusco sul Naviglio si presenta senza Mariani e Gergati e risponde con Marusic, Cozzoli, Quinti, De Capitani e Pellegrini. La gara parte subito con le triple di Belloni e Foresti per il 6 a 2 Mazzoleni, poi la compagine varesina si riprende e con una tripla di Cozzoli opera il sorpasso, ma poco dopo primo tentativo di fuga dei grifoni che grazie alle triple di Bassani e Gorreri vola sul 16 a 10 al 5’, costringendo coach Biffi al time out. Alla ripresa del gioco si continua con leggeri vantaggi dei rivieraschi e dopo 10’ il punteggio è di 24 a 19 e con Cozzoli autore di 3 triple. Nella 2ª frazione altro tentativo di allungo della Mazzoleni che si porta a +8 sul 28 a 20, ma anche stavolta il tentativo fallisce perché Saronno rientra con De Capitani ed il solito Cozzoli e si riporta a -1 sul 33 a 32 al 17’, costringendo coach Giubertoni al time out. Alla ripresa del gioco Cozzoli ed un gioco da 3 punti di capitan Gurioli spingono i varesini a +4 sul 33 a 37, ma a questo punto la Mazzoleni si scatena e trascinata dalla coppia Gorreri (autore di 4 triple su 4) e Ndiaye piazza un parziale di 14 a zero che gli permette di andare all’intervallo con un vantaggio di 10 lunghezze sul risultato di 47 a 37 e con l’ex Olginate autore di 15 punti con 5 su 7 dall’arco.

Al rientro dagli spogliatoi le due squadre commettono molte forzature ma Saronno recupera parte dello svantaggio riportandosi a -5, ma captato il pericolo i grifoni riallungano e Manini con una tripla riporta i suoi a +12 sul 55 a 43. Nel finale altro mini recupero degli ospiti che con una tripla di De Capitani si riporta a 2 possessi pieni di svantaggio sul punteggio di 57 a 51. Ad inizio ultima frazione Pairone e Gurioli con 2 triple riportano i varesini a -2, costringendo coach Giubertoni al time out. Alla ripresa del gioco si continua con le due squadre che commettono molte forzature sino a quando si scatena Foresti che a 2’ e 40” dalla fine riporta la Mazzoleni a +7, ma gli ospiti non mollano e grazie alle triple di Pellegrini e Cozzoli si riavvicina e a 46” dalla fine il punteggio è di 70 a 65. Nei secondi finali dopo un time out chiamato da coach Biffi la Mazzoleni con una schiacciata di Ndiaye si riporta a +7, ma sul capovolgimento di fronte Cozzoli sigla il -4 a 5” dalla fine, e dopo un time out chiamato da coach Giubertoni sulla rimessa la palla giunge a Gorreri che sulla sirena piazza la tripla del definitivo 75 a 68, facendo esplodere di gioia il PalaStadio.

MAZZOLENI PIZZIGHETTONE-AZ PNEUMATICA ROBUR SARONNO 75-68
PARZIALI: 24-19, 47-37, 57-51
MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Gorreri 20, Ndiaye 5, Severgnini 2, Belloni 5, Bassani 9, Foresti 19, Biondi n.e., Pagetti n.e., Tolasi, Pairone 4, Manini 8, Jelic 3. All.: Giubertoni.
Nessuno uscito per 5 falli.
AZ PNEUMATICA ROBUR SARONNO: Politi 5, Marusic, Cozzoli 22, Cova n.e., Quinti 2, De Capitani 11, Gurioli 14, Tresso n.e., Pellegrini 14, Motta, Fabbian n.e., Banfi n.e. All.: Biffi.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Mignogna di Milano e Parolini di Concorezzo (MB).


Questa è la classifica aggiornata dopo l’8ª giornata:
Esse Solar Gallarate 28, Mazzoleni Pizzighettone 22#, Saleri Sil Olimpia Lumezzane 22, AB Oil & Gas Service Busto Arsizio 20#, Syneto Iseo 1975 18#, Libertas Cernusco sul Naviglio 16, Milano 1958 16#, Az Pneumatica Robur Saronno 16#, Coelsanus 7 Laghi Gazzada Schianno 14#, Migal Gardonese 14#, Social Osa Milano 12#, Bocconi Sport Team Milano 12#, 9 Coop Romano Lombardo 8#, Sporting Milano 3 Basiglio 6#, La Fonte New Best Mazzano 6#.
# già riposato.