Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 6ª giornata di andata del campionato di serie C Silver continua la marcia al comando delle coppia di testa imbattuta Ladyleaf Tomasi Auto Asola e P.M. Olimpia Lumezzane. I virgiliani (De Guzman 26) vincono il match clou di giornata contro la Tecnofondi Ome (Bianchi 21), mentre i valgobbini (Milovanovic 18) si aggiudicano il derby bresciano contro la pericolante Multiservice Europa Manerbio (Guzzoni 15) che in settimana ha acquistato il giovane playmaker classe 1998 Matteo Dolzan proveniente dalla Juvi Cremona.

Alle spalle della coppia di testa troviamo a soli 2 punti la Sas Lic Verolanuova (Deme ed Apollonio 15) che di misura si impone tra le mura amiche contro i mantovani del Viadana (Cacciavillani 18) e precedono il terzetto composto da Negrini Quistello, Tecnofondi Ome e Seriana Stampi Nembro. I virgiliani (Morello 10) dopo 2 quarti equilibrati cadono malamente sull’ostico campo bergamasco della Bellini Gorle (Cannavale 11) e rimangono agganciati alla compagine franciacortina sconfitta a Casalmoro dalla capolista Ladyleaf Tomasi Auto Asola, mentre continua la serie positiva della compagine seriana (Bassi 12) che vince nettamente contro il fanalino di coda Virtus Brescia (Veronesi 14).

Al seguito di questo terzetto troviamo il quartetto composto da San Pio X Mantova, Mabo Bottanuco, Bellini Gorle e Tenaris Dalmine. I “santi” (Mauceri 25) vincono bene sul campo dell’altro fanalino di coda vale a dire l’E’Più Casalmaggiore (Bernardi 23), mentre i bottanuchesi (Benassi 17) cadono malamente sul campo della Nilox Agrate Brianza (Marelli e Catalfamo 17), la Bellini Gorle grazie ad un parziale di 36 a 13 negli ultimi 2 quarti piega i mantovani della Negrini Quistello ed infine la Tenaris Dalmine (Fall 9) che perde malamente lo scontro salvezza sul campo dell’Allianz Old Socks San Martino in Strada (Ivanyuk 17) che vince così la prima gara stagionale in casa.

Insieme alla compagine lodigiana a quota 4 punti troviamo i mantovani del Viadana superati nei secondi finali dalla vice capolista Lic Verolanuova e la rediviva Nilox Agrate Brianza che supera nettamente in casa i bergamaschi della Mabo Bottanuco e precedono a loro volta la Multiservice Europa Manerbio che cede sul campo della capolista imbattuta P.M. Olimpia Lumezzane.

Infine chiudono la classifica e sono ancora alla ricerca del primo successo stagionale sia l’E’Più Casalmaggiore che la giovane Virtus Brescia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *