Tempo di lettura: 3 minuti

Nella 2ª giornata di ritorno del campionato di serie C Silver ritorno alla vittoria dopo 2 sconfitte consecutive per l’Europa Multiservice Manerbio che dopo un primo equilibrato vince nettamente sul campo del fanalino di coda Negrini Quistello grazie ai 13 punti di Bonavida, mentre per i locali Montresor ha chiuso con 13 punti.

Insieme alla compagine bassaiola troviamo la coppia composta da Sas Lic Verolanuova e Prosenectute Junior Curtatone che nel prossimo turno saranno di fronte nello scontro diretto. I virgiliani (Barrotta 16) passano sul non facile campo dell’E’Più Casalmaggiore (Margini 16), mentre i verolesi (Pezzali e Prestini 17) vengono sorpresi tra le mura amiche nel derby dalla rediviva Begni Impianti Ospitaletto (Crescini e Mora 14) alla 3ª vittoria consecutiva e che ora si trovano in piena zona playoff mantenendo 2 punti di vantaggio sull’E’Più Casalmaggiore che a sua volta mantiene 2 punti di vantaggio sul fanalino di coda Negrini Quistello.

Dopo la partita contro la Prosenectute Junior Curtatone, coach Castellani di comune accordo con la società ha rassegnato le dimissioni da capo allenatore. La società ringrazia il coach emiliano per l’ottimo lavoro svolto e gli augura migliori fortune. Al posto dell’allenatore fidentino è stato promosso l’attuale vice Walter Parazzi che con ogni probabilità guiderà la squadra sino al termine della stagione in corso.

COLORNO (PR) – Pesante battuta d’arresto per i padroni di casa dell’E’Più Casalmaggiore che dopo aver giocato alla pari per 3 quarti di gara viene seccamente battuta dalla vice capolista Prosenectute Junior Curtatone che si impone con il risultato finale di 48 a 75 e rimane sempre più invischiata nella lotta playout.

La gara vede un inizio punto a punto con gli ospiti sempre al comando, poi al 5′ una tripla di Gaudenzi sigla il primo vantaggio interno sul 14 ad 11, il finale è pieno di forzature da ambo le parti ma i ragazzi di coach Castellani riescono a rimanere in testa chiudendo i primi 10 minuti con 2 possessi pieni di vantaggio sul punteggio di 19 a 13, grazie ai 12 punti di un positivo Margini. Nella 2ª frazione l’E’Più che deve rinunciare all’infortunato Di Noia allunga ancora e grazie ad una tripla di Montanari ed i tiri liberi di Levinskis sfiora la doppia cifra di vantaggio sul punteggio di 28 a 19 al 15′. A questo punto i padroni di casa si inceppano e gli ospiti ne approfittano per piazzare un parziale di 1 a 12 che gli permette di andare al riposo sul risultato di 29 a 31.

Al rientro dagli spogliatoi l’E’Più segna la miseria di soli 7 punti ma gli ospiti non sono da meno ma grazie a Raskovic e Pantic allungano ancora ed il 3° periodo si chiude sul punteggio di 36 a 44. Gli ultimi 10 minuti sono da dimenticare per l’E’Più che minuto dopo minuto arranca per poi cedere di schianto mettendo a referto solo 12 punti contro i 31 punti dei mantovani. Si arriva al suono della sirena finale sul punteggio di 48 a 75.

E’PIU’ CASALMAGGIORE – PROSENECTUTE JUNIOR CURTATONE 48-75
PARZIALI: 19-13, 29-31, 36-44
E’PIU’ CASALMAGGIORE: Margini 16, Levinskis 12, Montanari 8, Gaudenzi 6, Guidi 3, Maione 3, Assensi, Cavaliere, Donzelli, Lucchini. All.: Castellani.
Nessuno uscito per 5 falli.
PROSENECTUTE JUNIOR CURTATONE: Barrotta 16, Raskovic 15, Cacciatori 10, Pantic 9, Masenelli 6, Asan 5, Roversi 5, Vukubrat 3, Braghini 2, Iacimovic 2, A.Trazzi 2, Mazzoni. All.: S.Trazzi.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Licari e Maino di Milano.