Tempo di lettura: 2 minuti

La 5ª ed ultima giornata di ritorno del campionato di serie C Silver si conclude con la Sas Lic Verolanuova e l’Europa Multiservice Manerbio appaiate in testa alla classifica grazie alle vittorie casalinghe contro l’E’Più Casalmaggiore, dove per i casalaschi non sono bastati i 13 punti del solito Margini, mentre i manerbiesi (Giulietti 20) superano la Junior Curtatone (Asan 15) chiudendo al 3° posto in classifica. Il podio lo chiude la Begni Impianti Ospitaletto (Caramatti 22) che cede nel finale sul non facile campo della Negrini Quistello (Montresor 28) che chiude all’ultimo posto in classifica superati in classifica dalla compagine maggiorina.

Verolanuova (BS) – Si chiude con una pesante sconfitta esterna sul campo della Sas Lic Verolanuova la regular season dell’E’Più Casalmaggiore che viene superata con il punteggio di 82 a 51, e conclude al penultimo posto in classifica. La gara tra bresciani e casalaschi dura solo per i primi 10’ con gli ospiti sempre costretti ad inseguire e chiudendo sotto di sole 8 lunghezze sul punteggio di 20 a 12. Nel 2° periodo dopo che in precedenza era stato fischiato un fallo antisportivo a Maione, la stessa sanzione viene affibiata a Frisullo al rientro dopo un infortunio e poco dopo Montanari viene sanzionato con un fallo tecnico e pian piano i ragazzi di coach Parazzi si spengono e per i padroni di casa tutto diventa più facile e si arriva così all’intervallo con la Lic avanti di 13 lunghezze sul punteggio di 37 a 24.

Al rientro dagli spogliatoi la panchina casalasca viene sanzionata con un fallo tecnico che spiana la strada ai padroni di casa che minuto dopo minuto ampliano il proprio vantaggio sino a toccare un vantaggio di 25 lunghezze che gli permette di chiudere il 3° tempo sul punteggio di 61 a 36. Gli ultimi 10 minuti servono ai due allenatori per dare spazio ai giovani ed i locali non ancora sazi ne approfittano per allungare ancora e nel finale dopo un fallo tecnico assegnato a Margini la Lic supera ampiamente i 30 punti di vantaggio chiudendo il match sull’82 a 51. Ora i ragazzi del presidente Zerbini si giocheranno la permanenza in categoria prima nella fase ad orologio e successivamente ai playout per evitare la retrocessione in serie D.

E’PIU’CASALMAGGIORE-NEGRINI QUISTELLO 82-68
PARZIALI: 23-14, 43-35, 61-60
E’PIU’CASALMAGGIORE: Margini 31, Maione 13, Levinskis 7, Montanari 7, Lucchini 6, Di Noia 5, Donzelli 5, Gaudenzi 3, Guidi 3, Assensi 2, Bosio, Cavaliere. All.: Parazzi.
Nessuno uscito per 5 falli.
NEGRINI QUISTELLO: Colla 26, Rizzi 18, Morello 12, Maiorino 10, Montresor 2, Grande, Pasini, Ravarotto, Scarduelli, Zapata. All.: Gabrielli.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Rancati di Castiraga Vidardo (LO) e Balestreri di Vidigulfo (PV).