Tempo di lettura: 4 minuti

Coccaglio (BS) – Buon inizio dell’E’Più Casalmaggiore che nella 3 giorni in terra franciacortina supera di misura i bergamaschi dell’Excelsior Bergamo con il punteggio finale di 61 a 59, dopo aver recuperato uno svantaggio di 11 lunghezze a metà dell’ultimo quarto.

Decisivi per la vittoria casalasca il gioco da 4 punti di Margini (tripla e tiro libero aggiuntivo), Mvp del match con 23 punti, e soprattutto il canestro di capitan Donzelli a 2 decimi dal termine. Per questa gara coach Parazzi schiera lo starting five composto da Margini, Levinskis che ha giocato in condizione precarie a causa di un infortunio alla caviglia, Frisullo, Donzelli e Montanari; mentre dall’altra parte coach Blasizza risponde con Tonsi, Milesi, Ondei, Adami e Previtali.

La gara si mette subito in discesa per i ragazzi del presidente Zerbini che trascinati da un positivo Margini si involano a +10 sul 13 a 3 con 2 tiri liberi dell’ex Viadana al 6′, poi un improvviso blackout del quale ne approfittano gli orobici e Cornaro con una tripla chiude la 1ª frazione sul punteggio di 13 a 10. Nella 2ª frazione gli ospiti continuano nel magic moment operando il sorpasso sul 22 a 23, per poi proseguire con le 2 formazioni che si alternano al comando sino ai secondi finali e grazie ad un gioco da 3 punti di Tonsi si va al riposo sul punteggio di 28 a 30.

Al rientro dagli spogliatoi Milesi e Cornaro spingono l’Excelsior a +10, poi Lucchini con 4 punti consecutivi riavvicina l’E’Più ed il 3° periodo si chiude sul punteggio di 37 a 40. Gli ultimi 10 minuti si aprono con la tripla di Maione che ristabilisce la parità a quota 40, poi altro passaggio a vuoto dei casalaschi e l’Excelsior ne approfitta per toccare il massimo vantaggio al 34′ sul 41 a 52, costringendo coach Parazzi al time out riparatore. Alla ripresa del gioco l’E’Più si riprende e si arriva con gli ultimi 30” avanti di sole 4 lunghezze, ma Margini pesca il jolly azzeccando la tripla e subendo fallo. Dalla lunetta il n.9 maggiorino ristabilisce la parità a quota 59, poi sul capovolgimento di fronte gli orobici perdono palla in attacco e come detto Donzelli in entrata a 2 decimi dalla fine sigla il canestro decisivo facendo esplodere la palestra bresciana lasciando ammutoliti gli ospiti che già avevano la testa al tempo supplementare.

E’PIU’CASALMAGGIORE-EXCELSIOR BERGAMO 61-59
PARZIALI: 13-10, 28-30, 37-40
E’PIU’CASALMAGGIORE: Margini 23, Maione 15, Levinskis 7, Frisullo 6, Lucchini 4, Guidi 2, Donzelli 2, Montanari 2, Assensi, Bosio, Cavaliere, Gaudenzi. All.: Parazzi.
Nessuno uscito per 5 falli.
EXCELSIOR BERGAMO: Tonsi 17, Milesi 15, Cornaro 7, Ondei 7, Casanova 6, Adami 5, Rovetta 2, Agazzi, Buttarelli, Mingardi, Previtali, Bresciani. All.: Blasizza.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Toffali di Villasanta (MB) e Bernardi di Cantù (CO).

Coccaglio (BS) – Seconda vittoria nel giro di 24 ore per l’E’Più Casalmaggiore che battendo i milanesi della Pizzoli Garbagnate Milanese con il punteggio finale di 54 a 65, conquistano un’insperata ma sudatissima salvezza, al termine di una stagione tribolata a causa del Covid-19 e dei vari infortuni che hanno attanagliato la formazione casalasca. Per questa gara coach Parazzi si affida a Margini, Montanari, Levinskis, Lucchini e Maione; mentre dall’altra parte coach Gandini risponde con Gozo, Cantale, Basso, Radice e Ripamonti.

La gara dopo un inizio in equilibrio e caratterizzato dalle basse percentuali e dalle numerosi forzature vedono un primo allungo dei milanesi che guadagnano un vantaggio di 8-10 lunghezze e negli ultimi secondi Margini con una tripla chiude la 1ª frazione sul punteggio di 11 a 18. Nel 2° periodo Guidi riavvicina i maggiorini a -5, poi altro blackout e Garbagnate ne approfitta e trascinati da un immarcabile Castiglioni che piazza 4 triple si riporta a +10 sul 22 a 32 al 15′. Poco dopo Montanari e Margini sono gli artefici di un parziale di 0 a 12 e Montanari opera il sorpasso sul 32 a 34, mentre il quarto si chiude con il punteggio di 37 a 38.

Al rientro dagli spogliatoi parte bene l’E’Più che si porta a +5, ma Garbagnate non molla e si continua con le 2 formazioni sempre vicine ed il 3° periodo si chiude con il vantaggio maggiorino sul punteggio di 50 a 53. Nell’ultimo quarto le due squadre difendono duro e sono numerosi gli errori; nel finale Levinskis e Margini spingono l’E’Più a +11 anticipando la festa salvezza, mentre Garbagnate continua a sbagliare canestri e solo nei secondi conclusivi con Gozio autore di 2 tiri liberi i padroni i casa rompono il ghiaccio, ma ormai è tardi e Casalmaggiore può festeggiare una salvezza tanto agognata, ma meritata.

PIZZOLI GARBAGNATE MILANESE-E’PIU’CASALMAGGIORE 54-65
PARZIALI: 18-11, 37-38, 50-53
PIZZOLI GARBAGNATE: Gozo 16, Castiglioni 12, Cantale 9, Basso 6, Barbieri 3, Gianoli 3, Radice 3, Vismara 2, Brambilla, Carcano, Ripamonti, D’Apolito. All.: Gandini.
Nessuno uscito per 5 falli.
E’PIU’CASALMAGGIORE: Margini 22, Montanari 11, Gaudenzi 9, Donzelli 7, Guidi 6, Levinskis 6, Lucchini 4, Assensi, Bosio, Cavaliere, Frisullo, Maione. All.: Parazzi.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Tagliabue di Monza e Naka di Oggiono (LC).