Tempo di lettura: 4 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Nella mattinata di venerdì 22 novembre si è svolto a Pescarolo, presso la sala Camozzi di Cassa Padana, l’annuale incontro a cura della sezione AUSER “L. Maffezzoni” di Pescarolo ed Uniti per la presentazione del calendario 2020 e della nuova borsa di studio, rappresentati  dell’apposito comunicato informativo con alcune prime pagine delle pubblicazioni degli anni scorsi, per quanto riguarda il calendario, e da tante mani posate in cerchio con scritti i valori ai quali fa riferimento l’Associazione, per quanto riguarda la borsa di studio, con al centro del cerchio un cuore, contornato dalle fotografie degli alunni della classe quinta.

Ha aperto l’incontro la Vice Miglioli Luigina con un ringraziamento ai presenti, tra i quali la Presidente dell’AUSER provinciale Donata Bertoletti, il Sindaco Graziano Cominetti, i Presidenti del Gruppo Sportivo Tenca Mauro e dell’A.N.C.R. Malaggi Massimo, e le Insegnanti con gli alunni delle classi terza quarta e quinta della locale scuola primaria.

Dopo il canto dell’inno Nazionale, il Presidente Auser locale Becchi Ivan, oltre a complimentarsi per la fervente partecipazione al canto da parte dei bambini a conferma di un valido insegnamento avuto dai loro maestri, è passato all’illustrazione della pubblicazione.

In prima pagina, dopo che l’Amministrazione Comunale in collaborazione con il FAI l’ha riportato alla ribalta della cronaca, uno dei nostri piccoli tesori “l’Oratorio campestre della Madonna della Senigola”.

Gennaio.
Un gruppo di volontari mascherati,arrivati con i mezzi dell’AUSER all’Ospedale Maggiore di Cremona, hanno portato, unitamente agli auguri, un po’ di sorrisi ai bambini ricoverati in pediatria.

Febbraio.
Il nostro carnevale, rappresentato dalla mascherata “el vertical” ad opera di Bambini Paride e Maffezzoni Andrea.

Marzo.
Ci ricorda il mercato di un tempo, con le sementi e i pulcini, in occasione della ricorrenza della Madonna della Senigola.

Aprile.
Un omaggio alla compagnia teatrale “Sesto Senso” impegnata a far conoscere il teatro e la poesia, tra noi, ha precisato Becchi, due dei componenti, Tonarelli Agostino e Caterina Gozzoli , oltre ad una foto della junior band, un complesso musicale della nostra scuola, che ci ha dato tante soddisfazioni.

Maggio.
Dopo alcune sospensioni, si è nuovamente svolta, nonostante una situazione climatica incerta, la gara di pesca al laghetto di Pieve Terzagni.

Giugno.
Celebrazione del 2 giugno presso il monumento e presentazione calendario e premiazione vincitori della borsa di studio AUSER.

Luglio.
Con i pulcini del G.S. e della pallavolo, guidata per tanti anni dai fratelli Salomoni.

Agosto.
Dedicato a Pieve Terzagni, la piazza, un momento del raduno delle moto d’epoca , unitamente a una foto di gruppo dei partecipanti alla gara gastronomica.

Settembre.
Tra i diversi colori, tempi diversi, parecchi anni fa il primo scuolabus e oggi con il nuovo, con un ingresso alla scuola più in sicurezza.

Ottobre.
Una foto di gruppo con la classe quinta in occasione di uno degli incontri per la preparazione della borsa di studio.

Novembre.
Celebrazione della ricorrenza dei Caduti, presentazione calendario e borsa di studio.

Dicembre.
Importanti momenti della nostra tradizione, ricordati con Santa Lucia e la Natività.

Il sig. Becchi ha concluso la presentazione leggendo l’ultima pagina con ringraziamenti a tutti i collaboratori del 13 ° calendario, passando poi la parola al Sindaco. Un elogio doveroso dallo stesso all’AUSER per l’interessante lavoro fatto, ricordando ai presenti come sia stato facile realizzare il primo calendario, con l’entusiasmo del momento, ma arrivare al 13° è stata certamente una cosa non altrettanto facile.

Rivolto ai bambini ha detto questa è per voi, molto abituati alle app, la prima app cartacea. Una pubblicazione che dovrebbe entrare in tutte le case, in quanto, oltre ad essere un calendario, è un insieme di ricordi di ieri e di appuntamenti futuri con le iniziative in programma nel nostro territorio, i giorni di raccolta della differenziata e, la novità proposta dall’ANCR, i giorni nei quali è prevista l’esposizione del tricolore.

E’ toccato poi a Caterina Gozzoli parlare della borsa di studio, quale frutto di un lavoro che, diversamente da una volta, grazie alla collaborazione della scuola ci ha portati alla scelta del nuovo tema attraverso un lavoro di laboratorio, che ha particolarmente coinvolto, la maestra Paola della classe quinta e il maestro Alberto. Partendo e poi approfondendo i valori dell’AUSER, unitamente a quelli della scuola e lavorando su principi estrapolati da una lettera del Presidente Mattarella, letta all’inaugurazione dell’anno scolastico di alcuni anni fa e dalla quale i bambini, suddivisi in quattro gruppi , hanno lavorato arrivando, prima al cartellone incluso nel comunicato informativo e, successivamente al cartellone dal titolo “a scuola si disegna il futuro”icona dello spettacolo di fine anno, un missile lanciato verso il futuro con i bambini affacciati all’oblò dello stesso che guardano la terra allontanarsi.

La Presidente Provinciale dell’Auser ha chiuso l’incontro ricordando, “come avete scritto voi” ha precisato rivolta ai bambini, “l’importante lavoro dell’Auser con parole che quando escono dai sentimenti hanno un grande valore. Porteremo la Vostra idea in altre scuole che l’Associazione vuole coinvolgere, attraverso un lavoro del quale potete andare orgogliosi”. Ha ricordato inoltre che per aiutare gli altri non c’è età , “complimentandosi per il comportamento corretto dei bambini, segno di una buona scuola. Insegnamenti della scuola e valori dell’AUSER”, ha precisato ai bambini, “che diventando grandi non dovreste dimenticare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *