Tempo di lettura: 1 minuto

Lavenone (Brescia) – E’ una camminata letteraria in ricordo del partigiano “Rigo”, quella in programma per domenica 23 agosto a Malga Paio Alto, sulle pendici della Corna Blacca, una giornata di memoria organizzata dalla sezione Anpi di Brescia.

Meta dell’escursione in compagnia, la malga che ricorda la lotta partigiana, ed in particolare l’uccisione di Arrigo Bagozzi vittima di un rastrellamento fascista il 26 agosto del 1944.

La partenza è prevista alle 09.00 dalla piazza di Presegno, dalla parte valsabbina, oppure alle 9 e 30 dalla Capanna Tita Secchi per chi arriva dal Maniva.

Massimo Braghini, Fabio Crippa, con Italo Dalaidi e Pier Luigi Fanetti, accompagneranno con letture tratte da “Brigata Perlasca” di Emilio Arduino.

Il ritrovo finale per tutti quanti è alle 11 e 30 alla Malga Paio, dove verranno raccontati episodi di vita vissuta in quelle zone in quegli anni di difficile resistenza. Ci sarà anche un accompagnamento in ricordi e musica e la possibilità di visitare il Museo della Resistenza e del folklore valsabbino a Forno d’Ono.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

1 commento

  1. l’iniziativa di ricordare il partigiano Rigo sui monti e le strade della Resistenza al nazi-fascismo mi piace perché le vacanze estive siano, soprattutto per i giovani, l’occasione per non mettere il cervello ed il cuore a riposo ma consentano di conoscere da dove veniamo e, con questa memoria, dove dovremmo andare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *