Nella 21ª giornata, ottava del girone di ritorno del campionato di serie C Femminile nessuna novità sia in testa che in coda. In testa continua la marcia della capolista Fortitudo Brescia (Pasolini 15) che si impone nel match clou di giornata in casa contro il San Gabriele Milano (Picarelli 10) e respinge ancora una volta l’assalto della vice capolista MantovAgricoltura San Giorgio (Pizzolato 25) che si aggiiudica in trasferta il derby mantovano in casa della Nutritech Sustinente (Di Gangi 13).

Alle spalle della formazione sangiorgina troviamo le milanesi del Melzo (Grassi 13) che si impone sul campo della pericolante Unica Milano Stars (Arosio 12) e porta a 4 i punti di vantaggio sul San Gabriele Milano sconfitto a Brescia e che chiude il lotto delle partecipanti ai playoff per la promozione in serie B.

Alle spalle della formazione milanese troviamo un’altra compagina meneghina vale a dire il Quartiere Sant’Ambrogio Milano che supera nettamente in trasferta la pericolante Soluzione Udito Pizzighettone e stacca di 2 punti la Bf.Crema (Visigalli 9) caduta a sorpresa in casa contro le milanesi dell’Assisi Milano (Giunta 12) e viene raggiunta dalle bergamasche della MecSystem Visconti Brignano Gera d’Adda che si impongono senza problemi in casa contro il fanalino di coda San Pio X Milano.

Alle spalle della coppia cremasca-bergamasca troviamo la coppia mantovana-pavese composta da Nutritech Sustinente e Sparks Siziano, quest’ultima vincitrice in casa contro le milanesi dell’Idea Sport Milano. In questa gara da segnalare i 19 punti dell’ex Assi Cremona Federica Fanaletti, mentre per le milanesi in crisi di risultati non sono bastati i 12 punti di Valentina Gariboldi. Alle spalle della compagine milanese troviamo l’Assisi Milano che compie l’impresa di giornata fermando la rincorsa playoff della Bf.Crema ed in attesa del recupero contro la Soluzione Udito Pizzighettone si porta a soli 4 punti dall’Idea Sport e stacca di altrettanti punti la Soluzione Udito.

Alle spalle della compagine rivierasca troviamo le milanesi dell’Unica Milano Stars che a sua volta precede il fanalino di coda San Pio X Milano che salvo sorprese è matematicamente retrocessa in Promozione.