Nella 25ª giornata, dodicesima del girone di ritorno del campionato di serie C Femminile, tutto deciso già dalla scorsa giornata in testa con la capolista Fortitudo Brescia (Bona 17) che non perde un colpo e supera in casa le milanesi dell’Idea Sport Milano (Carta 11) e respinge l’assalto della vice capolista MantovAgricoltura San Giorgio (Monica 14) che si impone anch’essa in casa contro la pericolante Soluzione Udito Pizzighettone (Domenghini e Mola 11).

Alle spalle delle prime 2 è bagarre per gli ultimi 2 posti che danno diritto alla disputa dei playoff per la promozione in serie B con 5 squadre racchiuse in 4 punti, ma andiamo con ordine. Al 3° posto troviamo le milanesi del Melzo (Comaschi 9) che cedono in casa al Quartiere Sant’Ambrogio Milano che grazie a questo successo si porta a soli 2 punti dalle melzesi, mentre leggermente attardate alle “sante” troviamo le bergamasche della MecSystem Visconti Brignano Gera d’Adda vincitrice sul campo dell’Unica Milano Stars, il San Gabriele Milano e la Here You Can Sparks Siziano che si sono affrontate nello scontro diretto che al termine ha visto prevalere la compagine pavese.

Al seguito di questo terzetto troviamo la Bf.Crema (Visigalli 13) che si aggiudica il match casalingo contro il fanalino di coda San Pio X Milano (Bacchiasi 14) e grazie alla contemporanea sconfitta nell’anticipo di venerdì dell’Idea Sport Milano sul campo della capolista Fortitudo Brescia conquista la salvezza. Insieme alla formazione cremasca troviamo anche le mantovane della Nutritech Sustinente (Di Gangi 17) che si impone di misura sul campo dell’Assisi Milano che mercoledì 12 aprile con inizio alle ore 21.15 recupererà il match interno valevole per la 3ª giornata di ritorno contro le cremonesi della Soluzione Udito Pizzighettone.

Per quanto riguarda la zona playout tutto deciso o quasi, con la Soluzione Udito Pizzighettone che si giocherà un miglior piazzamento in chiave playout nelle ultime 2 partite, mentre il San Pio X Milano come già ampiamente ricordato scende in Promozione.