Sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali è disponibile la modulistica da utilizzare per le istanze di accesso per il riconoscimento del credito di imposta riservato alle imprese agricole ed agroalimentari per le misure E-commerce e Reti di impresa all’interno del Piano Campo Libero.
Nel dettaglio è possibile ottenere un credito di imposta fino a 50 mila euro per l’acquisto di dotazioni tecnologiche, software, progettazione e implementazione, sviluppo database e sistemi di sicurezza sulla misura E-Commerce.

Per la misura Reti di impresa è invece prevista la concessione di un credito d’imposta fino a 400 mila euro per la realizzazione di nuovi investimenti, compresi in un programma comune di rete, per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie, nonché per la cooperazione di filiera.
Sono ammissibili alle agevolazione esclusivamente le spese sostenute per nuovi investimenti, regolarmente fatturate e quietanzate, realizzate per il primo periodo di imposta dal 14 marzo 2015, data di entrata in vigore del Decreto, al 31 dicembre 2015.

Per richiedere il beneficio le imprese devono presentare domanda al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali dal 20 febbraio al 29 febbraio dell’anno successivo a quello di realizzazione degli investimenti.