Monte Isola, bellissima d’Europa

Monte Isola, Brescia - Una ventata di esaltazione e di orgoglio avvolge Monte Isola che, oltre a troneggiare nel centro del lago d’Iseo, si è classificata al terzo posto nelle “Migliori destinazioni d’Europa” per il 2019, alle spalle della capitale ungherese Budapest e di Braga in Portogallo. Una classifica che ha raccolto tantissimi voti nel concorso European Best Destination.

Itinerari / In kajak, fra Cherso e Lussino

Al piccolo porto trovo una sistemazione per la mia piccola auto che lascerò per cinque giorni, poco tempo che ho grattato dai vari impegni, sarico il kayak, una perfetta copia con materiali moderni dell’antichissimo kayak eschimese e stendo a terra, sotto gli sguardi incuriositi, tutto il necessario per rimanere per giorni in mare.

Cammini d’Italia

Si tratta della prima mappatura ufficiale dei cammini d’Italia, da nord a sud attraversano il Paese, rappresentando una fetta, magari poco conosciuta, ma fondamentale nell’offerta del turismo lento italiano. Un contenitore di percorsi e itinerari pensato come una rete di mobilità slow che al momento contiene oltre 40 cammini

In Carinzia sul monte Dobratsch

Nonostante il Parco Naturale del Monte Dobratsch sia relativamente giovane, rappresenta una realtà unica, perché testimonianza di come il turismo sostenibile sia una grandissima risorsa per un territorio e per il suo ambiente.

Itinerari con la storia

Il primo appuntamento, 27 settembre, itinerario conoscitivo dalla Casa Museo Cervi sino al Museo Multimediale della Chiavica di Boretto; domenica 25 ottobre sarà invece l’occasione per approfondire la vicenda dei Cervi:, un cammino virtuale attraverso i luoghi, le strade, i sentieri e i rifugi che hanno visto i fratelli Cervi protagonisti durante i primi mesi della Resistenza

Fra terre e acque: un bosco di pianura lungo la ciclovia...

Argini adige
Legnago (Verona) - La pista ciclabile attraversa lambisce i confini dell'agriturismo Tre Rondini, alle porte di Legnago. Un'oasi incontaminata con un valore aggiunto: un giovane bosco. Un progetto “a pieni polmoni” nato grazie all'allora Banca Veneta 1896 (dal 1 gennaio 2012 confluita in Cassa Padana) per ricreare qui un bosco di pianura, a vantaggio dell'ambiente e di chi ci abita.

Itinerari / Tra castelli e noccioleti, la bellezza del Piemonte d’autunno

Autunno in Piemonte. Non immagino molte mete migliori di questa per un fine settimana all’insegna del piacere di tutti i sensi e in tutti i sensi. Un weekend nelle Langhe e Roero è e resta sempre magia.

L’itinerario / Trentapassi sotto il cielo

Scegliete una giornata dal cielo blu per salire la cima della Corna Trentapassi, una di quelle mattinate limpide che regala l’autunno. La camminata si sviluppa lungo una scarpinata facile. Vi aspettano panorami mozzafiato.

A piedi sul mare

Una delle più belle camminate del nord Italia, per un sentiero sospeso sul mare per raggiungere l’abbazia di San Fruttuoso, gioiello del FAI, dove si arriva solo a piedi o con il battello

Itinerari / Lungo il Mincio, da Peschiera a Mantova

Una splendida giornata in sella alla bicicletta per inoltrarci nel paesaggio umido delle terre del Mincio sulla ciclabile che da Peschiera del Garda porta a Mantova. Un tragitto di media lunghezza e senza particolari difficoltà, attraversa il parco del Mincio, si snoda completamente sulla ciclabile tracciata tra le colline moreniche e si inoltra poi nella pianura mantovana.

Itinerari / A spasso con il cane, su e giù per...

Feuer
C'è quasi sempre lui in primo piano nelle numerose fotografie a corredo di questo libro. Lui che fatica fra le pietre della Lessinia. Lui che scorrazza in mezzo alle preziose viti della Valpolicella. Lui verso il Santuario di Fumane. Lui si chiama Feuer ed è un bel meticcio con sangue ignoto di Golden Retriever.

I vini del Po e il suo territorio

Boretto Po, Reggio Emilia - Un appuntamento imperdibile sabato 29 ottobre per gli amanti del turismo culturale ed enogastronomico, un pomeriggio per scoprire vini, sapori e atmosfere delle terre di mezzo del grande fiume: presenti 10 produttori di vino e poi la visita al museo delle navigazione fluviale, teatro e una cena navigante.

Cascinando, in bici nella campagna cremonese

L’itinerario che in sella alla nostra bicicletta ci porterà alla scoperta del mondo contadino nascosto tra il verde dei campi della campagna a nord della città di Cremona, è una meravigliosa pedalata lontana dal traffico in un ambiente campagnolo che ospita tra le belle cascine della Lombardia.

Sul Monte Sillara: in vetta all’Appennino parmense

Parma - Il punto di partenza che abbiamo scelto è il Rifugio Lagoni, in località Bosco di Corniglio, una struttura in legno circondata dalla tipica faggeta che ricopre l’Appennino parmense e che si affaccia sulle rive del primo dei due laghi Gemini, a 1350 metri.

A due passi dal cielo

Zone, Brescia. Ultimi giorni di festa in questo balcone con una vista spettacolare sul lago d’Iseo. Siamo alla baita Palmarusso ora ribattezzata “Baita della Carità” dai ragazzi dell’Operazione Mato Grosso che se la sono presa in gestione. E’ un luogo di pace, dove nelle giornate terse d’inverno lo sguardo corre all’infinito.

Itinerari / Alla diga del Gleno, un trekking della memoria

Vilminore di Scalve, Bergamo - È una scarpinata molto diversa quella segnata dal sentiero CAI 411 che da Pianezza in Val di Scalve sale alla diga del Gleno, un luogo incoronato da una splendida bellezza naturale, ma legato ad un evento tragico: il disastro della diga che crollò il primo dicembre del 1923.

La Sicilia a piedi

"Da Palermo a Messina per le montagne" in 20 giorni, un nuovo itinerario tra rocche normanne, cupole arabeggianti, riserve naturali e prelibatezze gastronomiche, per scoprire gli Appennini di Sicilia, punteggiati da splendidi borghi e con sorprendenti scorci sul mare. Guida a cura di Davide Comunale.

Un week end da asini a Padernello

Padernello, Brescia - Nel prossimo week end al castello di Padernello in occasione dell’Asino Day. Una due giorni alla riscoperta di questo magnifico animale. E non solo. 3,4 giugno.

Al museo per scoprire il delta del Po

Comacchio (Ferrara) - Attraverso quasi duemila reperti e grazie a suggestive ricostruzioni, il museo narra la storia dell'antica foce del Po che, con i numerosi canali navigabili e le vie di terra, è stata nei secoli un importante snodo di commerci e di civiltà che collegava il mondo Mediterraneo e l'Europa continentale.

Un Po di qua e un Po di là in bicicletta

Itinerario in bicicletta nella golena del Po cremonese e nel Polesine parmense tra cascinali, campi, piccole riserve naturali, stagni, museo paleontologico, castelli e scorci meravigliosi sul grande fiume. Una lunga biciclettata, ma facile, sull’argine maestro, dove ogni angolo ripaga la fatica.

Seguici

2,943FansMi piace
413FollowerSegui
537FollowerSegui
3,410IscrittiIscriviti

Gli ultimi articoli