Mostre / Donald Martiny, fu in principio Materia Divina

Mantova - La forza di un’artista è quella di creare con originalità partendo da una base di studio scritta all’interno della storia dell’arte. Donald Martiny ha tratto ispirazione dal collega Barnett Newman affinando una maggiore propensione analitica, atta a ricercare tutto quello che è trascendentale. Fino al 25 agosto.

Fili d’oro e dipinti di seta

Trento - Capolavori in velluto con ricchi ricami in seta e oro prodotti presso centri che all’epoca assicuravano un assoluto grado di perfezione tecnica e formale, come Firenze, Venezia e Milano. Tessuti e dipinti al castello del Buonconsiglio. Fino al 3 novembre.
Tiziana-Pers-Elephant-Song_Shark-2016_

Open Ceremony, a Reggio Emilia artisti antispecisti

Reggio Emilia - aA29 Project Room allarga i propri confini presentando la nuova sede espositiva di Reggio Emilia con la mostra Open Ceremony che ospiterà tutti gli artisti rappresentati dalla galleria : Yvonne De Rosa, Ivan Grubanov, Jompet Kuswidananto, Isabella Pers, Tiziana Pers, Patrizia Posillipo, Matilde Sambo, Kyle Thompson e Sasha Vinci. 14 giugno - 8 settembre.

Le donne di Franco Matticchio

San Felice Del Benaco, Brescia - Una mostra con i lavori originali realizzati dall’artista Franco Matticchio, sono tutti dedicati alla figura femminile, un viaggio nell’immaginario di Matticchio che cerca di fermare con linee e colori il mistero sfuggente e il fascino discreto di donne ordinarie. Alla fondazione Cominelli di San Felice Del Benaco, dal 13 luglio al 6 ottobre.

Anthropocene, l’impronta umana sulla Terra

Bologna - Un’esplorazione multimediale dell’impronta umana sulla terra, sino al 6 ottobre alla Fondazione Mast, arriva in anteprima in Europa la mostra Anthropocene che indaga l’impatto dell’uomo sul pianeta attraverso le straordinarie fotografie di Edward Burtynsky, i filmati di Jennifer Baichwal e Nicholas de Pencier e le esperienze immersive di realtà aumentata.

Midsummer Night Colours di Martino Zanetti

Verona -Il filo conduttore è il colore e la possibilità dialettica con il fruitore finale. Un creatore del colore, come della musica e del suono, realizza la compiutezza della sua opera nel coinvolgersi con la sensibilità dello spettatore. La creazione dell’opera non gli è mai completa. Fino al 1 settembre.

La fuga in Egitto di Orazio Gentileschi

Cremona - Presentazione in anteprima alla Pinacoteca Ala Ponzone della prossima mostra d'autunno. L’una di fianco all’altra arrivano le due versioni del “Riposo durante la fuga in Egitto”, capolavori di Orazio Gentileschi. Due tele eguali realizzate l’una dopo l’altra. 19 ottobre - 2 febbraio.

CineMartes, cinema al museo

Dal 13 luglio al 31 agosto, tutti i sabati alle ore 21.00, il MarteS Museo d’Arte Sorlini aprirà i portoni del suo seicentesco palazzo per una rassegna di film sotto le stelle con una serie di suggestivi titoli. Si tratta di 8 appuntamenti di grande cinema pensati per il grande pubblico.

L’arte del goal

Reggio Emilia - L’arte del gol, una cavalcata nell’arte italiana del XX secolo in oltre 60 opere provenienti da musei pubblici e fondazioni, dove si avvicendano protagonisti, movimenti, gruppi e linguaggi, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all’installazione, dove il calcio gioca la partita da protagonista, dai campi verdi alle accademie e agli atelier.

Se il bel canto va in mostra

Verona - Waiting for the Opera – L’Opera in mostra svela l’Arena attraverso il suo Archivio, documentando la storia del Festival Lirico Areniano dalla sua nascita, nel 1913, e fino ai nostri giorni, la mostra presenta bozzetti, costumi di scena, figurini, fotografie d’epoca, registrazioni audio e video, esposti in cinque sezioni tematiche, una per ognuno dei titoli in cartellone quest’anno all’Arena di Verona Opera Festival.

Le meraviglie del fare, sapere artigiano in mostra

Cedegolo, Valle Camonica, Brescia. La tradizione artigiana in Valle Camonica è testimoniata già in epoca preistorica, la trovi incisa sulle rocce rupestri, una Valle dalle origini antichi, ma già attiva, dinamica, operosa. Racchiudere millenni di storia in una mostra e farli dialogare con il presente è l’obbiettivo della mostra “Le Meraviglie del Fare”, dal 29 giugno al 6 ottobre al Musil, Museo dell’Energia Idroelettrica della Valle.

Amore e desiderio

Milano - splendidi dipinti saranno nella mostra “Preraffaelliti. Amore e desiderio , presentati al pubblico per la prima volta dal 19 giugno a Milano grazie allo straordinario progetto di collaborazione tra Palazzo Reale e Tate Britain. Sarà così possibile ammirare in Italia a Milano circa 80 opere, tra le quali alcuni dipinti iconici che difficilmente escono dal Regno Unito.
Monet, Foto di Lorenzo Moreni

Un Monet alla Pilotta di Parma

Parma - La Falaise du Petit Ailly à Varengeville proviene da una importante collezione d'arte privata, attualmente in deposito giudiziario presso il Complesso della Pilotta. Il progetto espositivo che ruota attorno al capolavoro di Monet nasce come momento di approfondimento scientifico dell'opera e di sensibilizzazione circa la sua possibile dispersione nel mercato dell'arte. 15 giugno - 28 agosto.

Fortuny, una storia di famiglia

Venezia - Nel 70° anniversario della morte di Mariano Fortuny y Madrazo, Palazzo Fortuny intende rendere omaggio al poliedrico artista spagnolo evidenziando l’importanza del...

L’eterna musa

Quaranta donne normali, di famiglia o della porta accanto. Mai dive, se non – forse – tra le mura di casa. A formare una smagliante...

Il Rinascimento parla ebraico

Ferrara - Una mostra racconta uno dei periodi cruciali della storia culturale italiana, svelandoci un aspetto del tutto originale, quale la presenza degli ebrei e il fecondo dialogo culturale con la cultura cristiana di maggioranza. Nel Rinascimento gli ebrei c’erano ed erano in prima fila, attivi e intraprendenti. Fino al 15 settembre.

Le ceramiche di Miquel Barceló

Faenza - Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza dedica una grande personale all’artista spagnolo Miquel Barceló uno dei massimi protagonisti della scena contemporanea internazionale. La...

Le città ideali di Lionella Parolari

Salò (Brescia) - Tre opere dell'artista bresciana Lionella Parolari, "Interpretazioni d'autore", "Le città immaginarie" e "Omaggio a Christo e Jeanne Claude" fanno ora parte della collezione d'arte della Civica Raccolta del Disegno di Salò, con sede presso il Musa, grazie alla mediazione del grande artista Attilio Forgioli.

Arte in trasferta

Lombardia e Friuli Venezia Giulia, andata e ritorno. Un dipinto va in trasferta dall'una, all'altra regione, dato in uso a pegno di una promessa...

Liu Bolin: visible invisible

Milano - È conosciuto dal grande pubblico per le sue performance mimetiche, in cui, grazie a un accurato body painting, il suo corpo risulta pienamente integrato con lo sfondo, Liu Bolin il performer cinese della fotografia mimetica sbarca al Mudec dal 15 maggio al 15 settembre.

Seguici

2,939FansMi piace
413FollowerSegui
537FollowerSegui
3,256IscrittiIscriviti

Gli ultimi articoli