sabato 11 Luglio 2020

Canale: Storie e misteri

Regina delle Vittorie: la Madonna apparsa a Cossirano

Brescia - Anni Cinquanta: le cronache di quel tempo attestano una serie di apparizioni della Madonna, avvenute nel bresciano, tra i campi di Cossirano, nel territorio comunale di Trenzano, lungo il tratto su cui questa località sviluppa parte del proprio confine campestre con Castrezzato.

Sonno galeotto

Alcuni casi tratti dai giornali dell'epoca, primi del novecento, legati alla sfera del dormire, in cui il quantitativo di tempo dedicato alla sua durata pare possa fare la differenza, lasciando prevalere il temporaneo incombere di un riposo assoluto.

Storie / Buffalo Bill tra il sacro e il profano

Buffalo Bill, alias colonello William Frederick Cody a cavallo di due secoli: nel 1890 in udienza dal papa e sedici anni dopo, nel 1906, a Brescia, in una doppia trasferta italiana. Un bel articolo di curiosità storica tratto dalle cronache dei giornali delj'epoca.

Il calendario di Napoleone

Per Brescia, una settimana lunga dieci giorni, ma senza la Valcamonica. Un calendario suddiviso in varie sequenze di dieci giorni ciascuna che era in uso anche nel territorio bresciano, amministrativamente privo della terra camuna. Con l’avvento di Napoleone Bonaparte, si adottava il calendario giacobino.

Il mandamento di Leno nel 1898

Leno (Brescia) - Verso la fine dell'Ottocento, c’era in uso la ripartizione territoriale per mandamenti. Tra essi, vi era compreso anche quello di Leno, paese nel bresciano con un totale stimato di abitanti intorno alle 4324 unità.

Storie&Misteri / Lo spietato Farfarello

Divertenti curiosità tratte dal settimanale satirico e anticlericale bresciano di fine Ottocento.

L’eco bresciana di Carducci

Brescia - Nella poderosa eredità letteraria di Giosuè Carducci non poteva mancare la città di Brescia che, secondo una certa vulgata era stata da lui, celebrata, mutuandola da un’ideazione epica di Aleardo Aleardi, con una sua creazione poetica, mediante l’eroico appellativo di “Leonessa d’Italia”.

Il club delle 6 dita e altre stravaganze

Alcuni esempi di stranezze dell'800, come quella apparsa su “La Sentinella Bresciana” del 6 agosto 1887 che documentava: "Il Club delle sei dita – Tra le autenticità di Londra è il Club delle sei dita cioè degli uomini che hanno sei dita per mano. La settimana scorsa il presidente del Club lesse un rapporto statistico, dal quale risulta che vi sono al mondo 2173 persone con sei dita per mano.

Seguici

3,185FansLike
501FollowersFollow
546FollowersFollow
3,550SubscribersSubscribe

Più cliccati

Finalmente in piazza: MagicaMusica in concerto a Soresina

Soresina, Cremona - MagicaMusica è finalmente pronta a tornare sul palco. Lo farà sabato 11 luglio alle ore 21 in Piazza Garibaldi a Soresina nell’ambito della manifestazione “Finalmente in Piazza”.

Palco Venier, arti delle terre del Custoza

Sommacampagna, Verona - Villa Venier, la casa della cultura di tutti i cittadini, facendola divenire una vera e propria quinta scenica, dove tutte le arti possono andare in scena: da qui, Palco Venier. 12 luglio - 6 settembre.

DeltArte, il delta della creatività

Rovigo - Ritorna "DeltArte – il delta della creatività", il festival itinerante dedicato all'arte urbana a cura di Melania Ruggini e in collaborazione con l'associazione Voci per la Libertà, che movimenterà l'offerta culturale del Delta del Po e della provincia di Rovigo da luglio a dicembre. Luglio-ottobre.