mercoledì 16 Giugno 2021

Canale: Storie e misteri

Ospedale civile di Brescia, chi passa e non nota può per altra volta prender nota

Una composizione scultorea molto interessante per chi non l'avesse mai notata si presenta alla destra di chi accede all'Ospedale Civile di Brescia attraverso la porta a bussola, per raggiungere le più disparate sedi specialistiche di questa enorme struttura ospedaliera.

Illustrissimi, lettere ai Grandi del passato

Forse, solo con la proverbiale umiltà di Albino Luciani, si poteva arrivare a tanto. Papa, per un solo mese nel 1978, nella sua intensa biografia c’è anche, fra molto altro, l’aver progressivamente...

Singolari notizie d’altri tempi

Brescia - Mentre centotrentadue anni fa il lotto reggeva il 53 all’86, usciti sia nella ruota di Firenze che di Bari nell’estrazione del 6 dicembre 1879, alcune curiosità che si dibattevano in...

Le teste perdute di San Martino della Battaglia

Pare che molti ne possano andare in cerca. Disponibilità sembra che ce ne sia in abbondanza, nell’evidenza di quel fitto assortimento che, rispettivamente, si riconduce all’origine fisica di un determinato abbinamento, fra le...

Memoria della battaglia di Maclodio

Il 12 ottobre 1427 si combattè la celebre battaglia di Maclodio tra milanesi e veneziani. Sono stati pubblicati recentemente due pubblicazioni a ricordare l'evento: “Maclodio e la sua battaglia – Immagini e divagazioni” e “Gli Ottone – La battaglia della vita”

Morte in confessionale, correva l’anno 1923

La testimonianza di un singolare fatto di cronaca sacrilega ed omicida documentata negli eventi del territorio bresciano dei quali i giornali dell'epoca ne hanno custodito un resoconto a caldo: l'omicidio del parroco di Lograto nel confessionale della chiesa, correva l'anno 1923.

Il vescovo duca e il frate sotto osservazione

Quando a Brescia al Vescovo erano ancora riconosciuti i titoli araldici di duca, marchese e conte, padre Pio non era ritenuto dalla Chiesa ancora santo. Come era descritto a Brescia, tra le pagine della stampa locale, ad inizio degli anni Venti del secolo scorso.

Napoleone cercasi!

Era mancato da circa un mese, ma non era quello, il Napoleone che si cercava. Nel remoto esilio in cui era stato destinato, Bonaparte era morto il 5 maggio precedente e già se ne cercava un altro, entro lo spazio di tempo dell'arrivo di un'altra luna crescente.

Seguici

3,255FansLike
501FollowersFollow
537FollowersFollow
3,550SubscribersSubscribe

Più cliccati