lunedì 10 Agosto 2020

Canale: Ti consigliamo

Il prefetto con gli stivali

“Il prefetto con gli stivali”, interessante scritto di Lino Cappellini, in centosettanta pagine circa racconta uno stralcio di storia della prefettura di Brescia dal 1958 al 1962. A definirlo il "prefetto con gli stivali" per l'appunto è stato il sacerdote Luigi Bresciani, titolare della parrocchia di Levrange, raccontando le proprie memorie riguardo la calamità naturale verificatasi in questa località della Valsabbia alla fine del 1959.

Safe working, si allarga la platea dei beneficiari

Il Bando Safe Working viene presentato con le modifiche attuate dalla Regione Lombardia, che amplia la portata dell’intervento estendendo la platea dei possibili beneficiari.

Fotogallery / Capri, la grande bellezza

Una galleria di immagini colte in una radiosa giornata di luglio dalla fotografa veneziana Etta Lisa Basaldella.Dai faraglioni al faro,da Capri ad Anacapri.

Osterie del 1930

Un bel pezzo di colore riguardante l'Antico concorso di valutazione circa le osterie bresciane del 1930/31 che tanto ricorda l'analoga ed odierna iniziativa promossa dal Giornale di Brescia.

Tra simbolismo e futurismo: Gaetano Previati

Ferrara- In occasione del centenario della morte, la città natale rende omaggio a Previati con una mostra, sino al 27 dicembre al castello Estense, la rassegna presenta al pubblico più di sessanta opere, accostando olii, pastelli e disegni delle collezioni civiche ferraresi ad un notevole nucleo di opere concesse in prestito da collezioni pubbliche e private.

Il sogno / Il giorno delle nozze

Devo partecipare a una festa, questa festa è prima delle nozze: domani Jenny si sposa.

Gatti: tiragraffi fai da te

E dopo biscotti e crocchette, ecco un’altra idea fai-da-te per un regalo originale o anche solo per impiegare il tempo delle vacanze con qualcosa di creativo: un tiragraffi per gatti, realizzato in casa con materiale di recupero.

Libri / Non è la fine del mondo

“Tenace stagista. Incrollabile sognatrice. Mi chiamo Emma De Tessent, e questa è la mia storia.” Ecco una commedia romantica di grande freschezza e sensibilità, secondo lo stile che ha fatto di Alessia Gazzola una delle scrittrici italiane più amate e seguite.

Seguici

3,189FansLike
501FollowersFollow
547FollowersFollow
3,550SubscribersSubscribe

Più cliccati

Il Prefetto di Ghedi e Passirano che diventò il viceduce

Arturo Bocchini (1880 – 1940) diventerà capo della Polizia – Direttore Generale di Pubblica Sicurezza. Un incarico interpretato fino alla morte, avvenuta, si dice, dopo aver mangiato dieci aragoste, nel novembre 1940. La sua carriera era passata, nel bresciano, anche attraverso l’esser stato Commissario prefettizio, sia a Passirano che a Ghedi, tra il 1912 ed il 1913.

Bandakadabra, una frizzante band per le vie di Rivergaro

Notte d'agosto con i Bandakabra, nove elementi dall’energia contagiosa che si aggireranno prima per le strade del centro di Rivergaro, per finire poi il loro concerto nel Giardino Anguissola. Ingresso gratuito. 12 agosto.

Mostre / Guardami, io sono Mantova

Mantova - 9 artisti, 16 opere diffuse per la città, 1 mese di arte pubblica, da scoprire “a ruota libera”, in bicicletta. Una nuova “mappa del tesoro” conduce al cuore di Mantova, tracciando strade e svolte che aprono scenari inattesi.