Tempo di lettura: 4 minuti

Che sia una semplice serata con gli amici, l’attesa di un brindisi in piazza, il grande concerto in città, un cenone di gala in grande stile o un party con i migliori dj, la festa di Capodanno è sempre un momento magico e unico da trascorrere insieme, con le persone più care.

In Riviera, dall’entroterra al mare nessuna località si lascia scappare il grande appuntamento.

Iniziando da sud, a Cattolica, domenica 31 dicembre l’appuntamento è in piazzale Roosvelt con tanta musica live e carichissimi dj set.

Anche a Cesena “Impazza la piazza” con il tradizionale veglione in musica, balli, dolci e bevande calde per tutti. Ospiti d’eccezione quest’anno sono i Nomadi in concerto.

A ridosso del mare, la vicina Cesenatico ci regala uno splendido “Capodanno sul porto” tutto da ballare e da cantare in compagnia dell’intramontabile Orchestra Mirko Casadei. Una grande festa folk per aprire al meglio il 2018 e iniziare ufficialmente le celebrazioni per i 90 anni dell’orchestra più famosa d’Italia, nello splendido scenario del porto canale leonardesco.

Riccione ci sorprende invece con la “Deejay Night”, inutile dire altro. Il dream team della radio scende in pista con Rudy Zerbi, La Pina, Valentina Ricci, Chicco Giuliani insieme a Ghemon, uno dei più talentuosi artisti hip hop italiani, e a Shade, noto per la sua hit estiva  “Bene ma non benissimo”. Apre il 2018 il giovanissimo youtuber Marco Leonardi, Jo M, i Nameless, gli idoli delle folle Benji & Fede insieme ad Annalisa.

“Il Capodanno più lungo del mondo” vi attende anche quest’anno a Rimini. Saranno Nina Zilli e Daniele Silvestri le grandi star che danno vita al concerto in piazzale Fellini. Immancabile allo scoccare della mezzanotte lo spettacolo di fuochi d’artificio, in una scenografia unica tra il mare e il Grand Hotel caro a Federico Fellini.

Il baricentro della festa si sposterà poi in centro storico: un’ideale Street New Year congiungerà Marina Centro al cuore cittadino, invadendo con le sue note teatri, piazze, strade e i cantieri culturali della città (tra piazza Cavour e piazza Malatesta, il Teatro Galli e il Complesso degli Agostiniani). Da eventi come la Corrida di San Silvestro alle feste più pazze nei locali più in della città, fino all’Aida di Giuseppe Verdi il primo dell’anno. Avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Non lontano da Rimini, nel borgo di San Leo, nell’entroterra, doppio appuntamento: il 31 dicembre in piazza con Ritmo senza tempo con DJ Nik seguito dallo spettacolo pirotecnico presso la Fortezza; domenica 1 gennaio con Il Concerto del Tullipan, dal 1930 al 1950 vent’anni di canzoni e musiche per un brindisi ricco di ricordi e carico di speranze.

Risalendo lungo la riviera adriatica, Gatteo Mare festeggia sabato 30 con il concerto di musica classica dell’ensemble vocale e strumentale dell’Ass.ne Il Porto di Leonardo, e

il primo giorno dell’anno con un grande concerto in piazza Vesi in compagnia dei Joe Di Brutto e l’immancabile spettacolo di Moreno il Biondo e la sua orchestra

Cervia, invece, si prepara sabato 31 dicembre a festeggiare l’ultimo dell’anno con l’emozionante spettacolo di fuochi d’artificio, accompagnato da musica coinvolgente e il tradizionale incendio del Magazzino del sale lungo la Darsena. A seguire dj set e ancora musica dal vivo per festeggiare il nuovo anno.

Gli auguri si scambiano anche a Ravenna in Piazza del Popolo con una grande festa animata dalla musica di di Radio Studio Delta con i dj Yuri Maru e Mario Romario Voice e Vjing di Matteo Bevilacqua.

Quest’anno, la serata del 31 dicembre sarà impreziosita dalle installazioni della rassegna Ravenna In Luce che vedono protagonisti il Battistero degli Ariani, il Palazzetto Veneziano, Palazzo Rasponi Murat e la basilica di San Giovanni Evangelista.Tantissimi i locali del centro storico che saranno aperti durante la notte per aperitivi, cene, veglioni e intrattenimento. La festa, infine, si sposterà alle Artificerie Almagià, dove fino alle prime luci della mattina, si potrà brindare al Nuovo Anno ballando a ritmo di musica.

Imola uno degli appuntamenti da non perdere è il grande villaggio “A Natale Zero Pare” che, come ci suggerisce il nome, ci invita a lasciare fuori dall’ingresso tutti i problemi della vita quotidiana per abbandonarci a un’atmosfera gioiosa di festa e convivialità. Dalle 19 cenone street food con musica live, artisti e Dj set e a seguire lo spettacolo “Sonics in Toren” con acrobati artisti e performer creato e diretto da Alessandro Pietrolini.

Bologna, come ormai da tradizione, l’arrivo del nuovo anno si festeggia in Piazza Maggiore con una grande festa animata dalla musica di un dj che si esibisce dal balcone del Palazzo del Podestà e dal rogo del Vecchione d’artista che, allo scoccare della mezzanotte, viene bruciato in Piazza. E il 1° gennaio? Tutti all’Auditorium Manzoni con Valzer e l’Orchestra Filarmonica di Bologna diretta dal Maestro Yoshida.

Ferrara tutti gli appuntamenti ruotano intorno all’imponente Castello Estense che, come vuole la tradizione, a mezzanotte in punto si anima di luci e fuochi in uno show piromusicale riconosciuto fra i più emozionanti in tutta Italia.

L’attesa non si sentirà grazie alla duplice offerta “al caldo” del teatro Nuovo  con lo spettacolo “Makkeroni a capodanno Makkeroni tutto l’anno”, o in piazza con ben 50 artisti che si alternano sul palco. Protagonista dello show sarà il Summertine Choir, un coro di 35 voci, dirette dal maestro Walter Ferrulli che esibirà una serie di grandi successi del rock/pop internazionale. Dopo l’incendio la notte prosegue con un carico Dj set. E per iniziare la serata al meglio, chi volesse godersi anche un cenone in grande stile troverà a Ferrara le migliori proposte.

Reggio Emilia l’ultimo dell’anno si attende, a partire dalle 22.45, con il grande spettacolo in Piazza Martiri del 7 luglio. Andranno in scena  l’ironia surreale di Nino Frassica e la musica giocosa della Los Plaggers Band.

Parma San Silvestro si festeggia con il Gran Galà di Capodanno al Teatro Regio: al suggestivo concerto tenuto dall’Orchestra dell’Opera Italiana segue un’elegante cena di Gala.

Salsomaggiore Terme vi attende il primo dell’anno con la Filarmonica Arturo Toscanini al Teatro Nuovo.

Nel versante più a nord dell’Emilia, per coloro che vogliono regalarsi una serata all’insegna dell’eleganza ecco che i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza offrono momenti memorabili fra cene raffinate, veglioni con balli, fuochi d’artificio e visite a lume di candela tra i manieri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *