Tempo di lettura: 2 minuti

L’evoluzione delle scienze e delle tecniche applicate al settore medico hanno favorito negli ultimi decenni un miglioramento del servizio sanitario in termini di qualità e soprattutto in termini di quantità.

Tranne casi in cui la prognosi è particolarmente delicata, oggigiorno le degenze negli istituti ospedalieri contano sempre meno giorni, per la gioia dei pazienti da un lato ma con la precisa richiesta alla famiglia di assumersi la responsabilità di assistere alle necessità del post ospedaliero del parente, che possono essere più o meno complesse.

A questi esempi si aggiungono alcune malattie degenerative come l’Alzheimer, la sclerosi multipla o altri casi di patologie invalidanti più o meno gravi, che incidono fortemente sulle abitudini del contesto famigliare, modificandole, nel caso di stati permanenti, in maniera definitiva.

Assistere un parente nell’esperienza della malattia richiede molta forza, tenacia e pazienza.

Allo stesso modo essere un parente assistito da un altro parente presume il doversi affidare, affrontando la fallibilità del corpo umano e la perdita più o meno parziale di indipendenza.

In qualche modo di si tratta di ricalibrare la relazione parente-parente sotto una nuova ottica o in alcuni casi si tratta di instaurare per la prima volta una vera e propria relazione basata su reciprocità e condivisione di aspetti anche molto intimi.

Raccontare questo mondo attraverso un video significa avvalersi della mediazione delle immagini e del linguaggio audiovisivo la cui forza sta proprio in quello di essere estremamente evocativo e diretto, di cogliere il punto focale del discorso con poche e rapide pennellate.

ASL Brescia ha affidato a Cassa Padana/Popolis il compito di raccontare queste esperienze.

CONDIVIDI
Giacomo Armando Rossi
Sono tranquillo, mi sento sempre inadeguato, mi piacciono le nuove tecnologie e vivo sospeso. A volte sparo cazzate. Ma in maniera asimmetrica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *