Padernello (Brescia) – Domenica 20 Dicembre al Mercato della Terra di Padernello, come ogni terza domenica del mese, tornano i produttori della Bassa Bresciana. Protagonisti in tavola formaggi, marmellate, mostarde, cotognata, miele, olio, vino, birra artigianale, verdure di stagione, farro, il monococco della Comunità del Cibo e un’ampia scelta di salumi tipici gratificheranno la vostra visita al mercato.

Nell’edizione di domenica 20 Dicembre non potevano mancare il pane, i casoncelli, i cotechini, la mostarda, la cotognata, lo spumante e i dolci di Natale: farina di qualità, tuorlo d’uovo, pregiata uvetta di Smirne, scorze candite, d’arancio e cedro rigorosamente italiani, e poi miele, malto, lievito naturale, il tutto impastato con esperienza, passione, dedizione: ed ecco realizzato il panettone della Pasticceria Bazzoli di Odolo, da provare anche la versione cioccolato e noci.

E un mercato che si rispetti non poteva non offrire un’ampia scelta del dolce natalizio per eccellenza: Massimo della forneria Grazioli, estroso come sempre, proporrà il suo “Panettone Pere e Cioccolato” realizzato con la famosa pera Martina tipica della Val D’Aosta, e per chi non ama i canditi “ Panettone classico” solo con uvetta.

Arrivano dal continente Africano i datteri di Siwa Presidio Slow Food, coltivati nella più grande oasi del deserto Egiziano sono irrigati con acqua salmastra e raccolti a mano arrampicandosi sui tronchi: dolcissimi, morbidi, nutrienti, energetici e ricchi di minerali..

Cascina Costa Antica, da sempre biologica, Gustavo e Marilena sono impegnati nella salvaguardia e trasformazione di ortaggi, frutti, erbe, cereali antichi. Alla loro postazione potrete trovare: sciroppi di frutta antica e selvatica, diverse varietà di cereali, un interessante preparato per brodo vegetale e praticissime confezioni di cereali ed ortaggi essiccati.

L’Agroittica San Fiorino di Borno con i salmerini e le trote affumicate e l’Azienda Prestello con Il Presidio Slow Food del Fatulì della Val Saviore : piccolo formaggio affumicato con le bacche di ginepro; l’Abbazia da Pavia con il riso; l’azienda Monteclana con i suoi succhi e confetture di Mela/ Liquirizia e Mela/ Cannella, per i più piccoli: purea di mela 90% e per i più golosi le morbidissime gelatine, l’Azienda Orlandini con la sua pasta di filiera, Pomo d’Oro Farm con le sue verdure di stagione e per l’occasione farina di mais macinata manualmente al momento per realizzare ottime polente.

Confezione cesti ad offerta a favore di “10.000 Orti in Africa”