Tempo di lettura: 2 minuti

E’ già passato un anno e qualche mese dall’incontro ad Asunción fra il direttore generale di Cassa Padana, Luigi Pettinati, con una delegazione bresciana, con l’allora neo Presidente della Repubblica del Paraguay, Fernando Lugo. La nuova missione della Bcc di Leno nel Paese sudamericano è nata infatti dall’invito delle autorità del Paese a conoscerne la realtà e le istituzioni, con l’obiettivo di un eventuale supporto da parte della banca nella rinascita economica e sociale del Paraguay attraverso gli strumenti del credito cooperativo.

Dall’8 al 24 febbraio 2008 il direttore di Cassa Padana, Luigi Pettinati, e la responsabile dell’ufficio internazionale, Elisabetta Berto, saranno in America del Sud per visitare nella capitale paraguayana diverse realtà cooperative. Il Paraguay è un paese in cui il cooperativismo è molto sviluppato e le cooperative di risparmio e credito (CAC) sono sopravvissute alla grande crisi finanziaria del 1995, contrariamente a molte banche commerciali.

Le CAC vantano oggi quote di mercato molto elevate, pari al 20% dei depositi e il 25% dei prestiti. Questi incontri possono essere un aiuto concreto per porre le basi di una futura cassa di credito cooperativo in questo Paese.

Lasciato il Paraguay Pettinati e Berto si dirigeranno nella provincia di Misiones, nel nord dell’Argentina, dove visiteranno due giunte promotrici di casse cooperative, una delle quali ha già inoltrato richiesta formale di costituzione alla Banca Centrale del paese.

Dal 17 al 19 febbraio 2008 andranno a General Alvear per incontrare una terza giunta promotrice, della quale fa parte anche Tulio di Paolo, in questi giorni a Leno come stagista presso Cassa Padana. Qui il gruppo si confronterà con le diverse cooperative e i suoi soci, per porre un altro tassello importante verso la realizzazione di una cassa di credito cooperativo in questo territorio desideroso di rinascere su basi nuove e sane.  Il fine settimana sarà dedicato, a Buonos Aires, a fare il punto della situazione sul progetto Ciacc, avviato con molto entusiasmo da Cassa Padana ed ora gestito dalla Federazione delle Bcc.

CONDIVIDI
Barbara Ponzoni
Barbara Ponzoni, laureata in lettere moderne. Scrive da sempre, per lavoro e per diletto. Attualmente è nella redazione di Popolis.it, Popolis rivista e VivereCremona.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *