Castell’Acquato (Piacenza). Due giorni di appuntamenti il 31 ottobre e l’1 novembre con “Halloween 2016 – La torre delle torture” e “Passeggiata Noir tra gli spettri del Borgo”.

Lunedì 31 ottobre sono organizzate visite guidate nella torre delle torture con animazione a tema horror alla Rocca Viscontea e brindisi in Enoteca Comunale.

castellarquato-halloween

La sedia inquisitoria, il flagello, la ruota dentata… sono solo alcuni degli efferati attrezzi ideati nel corso della storia per punire, torturare e, talvolta, uccidere in modo “esemplare” le malcapitate vittime nel periodo del martirio dei Santi e, più tardi, della così detta Sacra Inquisizione

La Rocca Viscontea di Castell’Arquato, che ospita un’impressionante rassegna sugli strumenti di tortura, apre i suoi cancelli per la notte di Halloween: una speciale visita guidata in notturna nella “Torre delle torture”, in cui l’Inquisitore Bernardo Gui da Royéres ed il suo fedele e spietato boia vi attendono per illustravi le funzioni e gli utilizzi di questi terribili congegni…

Martedì 1 novembre appuntamento con la “Passeggiata Noir tra gli spettri del Borgo” a partire dalle ore 16.00: una passeggiata da brivido nei vicoli di Castell’Arquato, tra misteri e leggende.

castellarquato-halloween2

Sapevate che la Rocca Viscontea è stata teatro di una tragedia in stile Romeo e Giulietta?
I protagonisti erano Sergio e Laura, sfortunati amanti che furono uccisi da un rivale geloso…
E sapevate che in una delle scalinate che si inerpicano nella parte alta del borgo c’è un gradino intoccabile, poiché il diavolo in persona ci mise lo zampino?
Quali misteri cela l’antico Ospitale?