Le startup hanno più tempo per accedere alle agevolazioni del Fondo Starter: il nuovo termine per l’invio delle proposte è fissato al 30 novembre.

Possono partecipare le piccole imprese, ovvero le imprese con meno di 50 dipendenti e meno di 10 milioni di euro di fatturato o totale di bilancio, attive da non più di 5 anni dalla data di presentazione della domanda.

Il Fondo finanzia la realizzazione di progetti mirati all’innovazione produttiva e di servizio, allo sviluppo organizzativo, alla messa a punto di nuovi prodotti e servizi, al consolidamento ed alla creazione di nuova occupazione, all’uso di tecnologie digitali.

Il finanziamento è a tasso agevolato per un importo compreso tra 20 mila e 300 mila.