Scrive Celia, femmina, anni 30, mano destra

grafo_celiacruz

Invece di un’amichevole pacchetta e della frase “andrà tutto bene, vedrai”, preferisco suggerire una puntatina in Chiesa, per ringraziare Lassù, per le belle doti che sono state date a questa trentenne:

  • correttezza e rispetto per la vita in generale e per il prossimo, in particolare. Da non confondersi con la “bontà di base” che è la tendenza a voler bene indiscriminatamente. Il rispetto e la correttezza vengono dalla disponibilità, ma vengono incentivati dal ragionamento e dal rispecchiamento con gli altri esseri viventi;
  • amore per la tradizione e per le ricorrenze, soprattutto di tipo affettivo;
  • coscienza scrupolosa;
  • chiarezza nel progettare le proprie azioni e reazioni;
  • rifiuto per ciò che è oscuro, torbido, confuso, non lineare, non pulito, materialmente e moralmente;
  • correttezza;
  • oscillazione tra focosità e timore di offendere, con la stessa, l’interlocutore. Questa pur bella caratteristica può portare a somatizzazione sul sistema cardiovascolare e su quello digestivo: il reprimere per gentilezza la propria naturale propensione alla reazione iperemotiva può essere causa di disagio anche forte. Una dote che diventa un problema;
  • capacità di comprendere raffinatezza, bellezza ed estetica classica;
  • tendenza a non mentire, se è possibile. Quando la situazione richiede éscamotages, allora questa personalità preferisce glissare, non dire.

Una personalità che unisce correttezza e disponibilità: ma abbastanza anomala, in questo mondi di squali assatanati.
Potrei consigliare una serie di colloqui, per diventare un po’ più egoista; un po’ meno gentile; un po’ più indifferente alle punte altrui.
Ma, dopo tanti anni di esperienza, so che, alla lunga (e pur con momenti di sconforto, inevitabili) sono queste le persone vincenti.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.