Più di cento librerie indipendenti condivideranno sui loro canali social l’evento organizzato da Edizioni E/O in collaborazione con NW: la prima presentazione italiana del bestseller di Valérie Perrin Cambiare l’acqua ai fiori, e il primo esperimento di evento collettivo condiviso sulle pagine delle librerie.

Così LibridaAsporto, progetto avviato da NW nel periodo di lock-down per sostenere le librerie indipendenti affinché potessero spedire i volumi ai propri clienti, e recentemente diventato un servizio permanente e strutturato per offrire loro, oltre a un supporto nelle spedizioni, una vetrina per dialogare con il lettore proponendosi come alternativa qualificata al servizio offerto dagli attuali player online, intende affermarsi quale network di informazione e di condivisione della cultura.

L’appuntamento è per giovedì 11 giugno alle ore 19.00 sulla pagina Facebook di Edizioni E/O (@edizionieo) e su quelle delle librerie aderenti.

Con l’autrice Valérie Perrin interverrà la scrittrice Nadia Terranova. La traduzione sarà a cura dell’interprete Marina Astrologo.

In questo particolare momento storico, in cui i lettori non hanno la possibilità di seguire le presentazioni dei libri nella loro forma tradizionale, l’evento online sarà un’occasione per ricreare nelle case l’atmosfera degli incontri in libreria e di mantenere vivo il dialogo tra i librai e i loro lettori.

Sono oltre 200 le librerie che hanno già aderito ad oggi a #LibridaAsporto, e il numero è in continua crescita.

Durante il periodo di lock-down, dal 20 marzo al 17 aprile 2020, #LibridaAsporto ha raccolto 63.400 euro grazie alle donazioni di 165 editori. Le 751 librerie che hanno usufruito del servizio hanno effettuato 14.000 spedizioni.