Provate a immaginarvi un’Italia popolata solo di maschi. Sessanta milioni di maschi e nessuna donna.

E’ il rischio, concreto, che corre il mondo.

E’ la Banca mondiale a lanciare l’allarme sullo squilibrio demografico, soprattutto in Cina e in India.

Si calcola che la scelta di abortire i feti di sesso femminile e la minor cura prestata alle figlie in diverse regioni del mondo abbia cancellato con un colpo di spugna 100 milioni di donne.