Tempo di lettura: 1 minuto

Il programma Central Europe finanzierà 50 nuovi progetti di cooperazione tra le città e le regioni dell’Europa centrale per un ammontare di circa 90 milioni di euro. Si tratta dei risultati della 2° call chiusa lo scorso giugno.

L’obiettivo è implementare nuove soluzioni che rispondano alle sfide regionali nel campo dell’innovazione, dell’economia a basse emissioni di carbonio, dell’ambiente, della cultura e dei trasporti.

Complessivamente sono coinvolti più di 500 partner, ben il 76% è un’istituzione pubblica, per lo più enti locali. In Italia i soggetti che partecipano a un progetto finanziato sono 91.

Ricordiamo che i proponenti italiani possono appartenere a una delle seguenti Regioni: Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Valle d’Aosta e Veneto.

I progetti selezionati beneficeranno di un contributo a fondo perduto fino al 80% delle spese ammissibili. Si prevede che la terza call del programma Central Europe aprirà a settembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *