A Pescarolo Chiara Bignamini se la ricordano in molti per la sua semplicità, nonostante abbia un qualcosa in più della norma in campo musicale. Ad esprimersi, sono soprattutto i responsabili della locale ANCR, che avevano più volte avuto occasione di sentirla con la sua tromba nelle varie cerimonie.

Oggi apprendiamo con piacere, dalla Professoressa Lidia Bianchi, responsabile della Junion Band, della quale Chiara fa parte, che la stessa è tra gli 11 finalisti del concorso “International Music Competition di Philadelphia”. Un concorso importante che, causa covid-19, si è svolto tramite internet e tra un mese circa si potrà sapere quale sarà la sua posizione in una classifica finale.

Certamente avere raggiunto questo livello non può che essere motivo di grande soddisfazione per tutti coloro che la conoscono e che hanno puntato su di Lei valorizzandone le capacità in campo musicale.

Residente a Scandolara Ripa d’Oglio, per Chiara è stato un passaggio naturale entrare a far parte della Junior Band fin dalla costituzione nel 2015 in quanto la stessa frequentava già dal 2012 e cioè dalle scuole elementari, corsi di musica , organizzati dall’Istituto Comprensivo di Vescovato e diretti dal maestro Ricucci.

Oggi è in procinto di iscriversi al 3° anno del Liceo musicale. A Chiara, certi di interpretare il pensiero di tutti quelli che la conoscono e con l’auspicio di poterla avere ancora tra noi, dice il Presidente ANCR Malaggi, i più fervidi auguri.