Tempo di lettura: 2 minuti

Chiari, Brescia. Ci sono tutte le “ricette” del buon vivere, sano, attento al corpo e all’anima nell’ottava edizione di Chiarissima, il Festival del Ben-essere e della vitalità 12-13-14 maggio a villa Mazzotti, splendida dimora Liberty circondata dal grande parco, orgoglio della città di Chiari.

Chiarissima è una tre giorni dedicati alle discipline olistiche e bio-naturali, all’alimentazione sana, al consumo critico, alle buone pratiche nel campo dell’economia green e a tutto ciò che conduce alla consapevolezza di sé in armonia con il mondo.

Come per le passate edizioni la kermesse continua a dedicarsi alla promozione del benessere a 360 gradi, consapevoli che il benessere individuale non possa prescindere da quello della collettività. L’edizione di quest’anno avrà un tema particolare, quello della partecipazione. Ecco il senso del titolo “Ben-essere comunità, restiamo umani”: una necessità, un richiamo a guardarsi attorno e un omaggio a chi si spende per il bene comune, concetto a cui saranno dedicati vari incontri e una tavola rotonda.

Quest’anno c’è anche uno stimolo alla convivenza di pace a cui Chiarissima vuol dedicare energia e di fronte a nuovi conflitti che si aggiungono ai problemi irrisolti del nostro tempo,  non riconosce come soluzione “la pratica del muro”. Mai come oggi è necessario un impegno personale e collettivo al servizio della comunità. C’è bisogno di costruire legami e relazioni fondate sulla condivisione, la fiducia, la reciprocità. Mai come oggi dobbiamo accogliere l’invito: restiamo umani.

Attorno a questo tema sabato 13 maggio si confronteranno da diversi punti di vista il sacerdote bresciano don Fabio Corazzina, l’esperta di Yoga e Meditazione Lorenza Ferraguti e il sociologo e pedagogista Johnny Dotti.

Più di 100 gli eventi che si alterneranno da venerdì 12 a domenica 14 maggio: free class di yoga, lezioni aperte di shiatsu, karate e tai chi, sessioni di meditazione, massaggi, show-cooking, ma anche conferenze, incontri con esperti, tavole rotonde, spettacoli e la presenza di una speciale piscina per la pratica del watsu. Il tutto come sempre a ingresso libero e gratuito.

Secondo la filosofia degli organizzatori: avvicinare, dialogare, divulgare. Fra i tanti ospiti ricordiamo Italo Bertolasi, Loretta Bert, Tite Togni, Massimo Frosi, Selene Calloni Williams, Laura Bertelé. Un’attenzione speciale verrà riservata come sempre ai bambini e ai disabili, per i quali sono previste attività specifiche.

Chiarissima sarà vetrina per oltre 130 espositori del settore. Non mancherà una speciale Area Food per godere di cibi e bevande naturali per tutti i gusti, anche per vegetariani e vegani.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *