Tempo di lettura: 2 minuti

Chiusura di girone di andata senza sorprese per il campionato di serie A2 femminile, che ha svelato i nomi delle partecipanti alla Final Eight di Coppa Italia che si terrà a marzo in sede ancora da stabilire; ma andiamo con ordine.

Nella 15ª giornata di andata netta affermazione della capolista Akronos Moncalieri (Katshitshi 14) che supera nettamente in casa nel derby la Autosped Castelnuovo Scrivia (Pavia 12) e mantiene 2 punti di vantaggio sull’inseguitrice Parking Graf Crema (Melchiori 20) che passa sul campo della Fanola Lupe San Martino di Lupari (Amabiglia 14); mentre il podio viene completato dall’Ecodent Alpo Villafranca (Granzotto 15) che si impone nel derby regionale contro la neopromossa Sarcedo (Shaw 12).

Ai piedi del podio troviamo la coppia composto da Mapp Tools Carugate ed Itas Alperia Bolzano; le milanesi (Maffenini 18) superano in casa il pericolante Ponzano Veneto (Leonardi 18), mentre le altoatesine (Fall 13) si impongono in trasferta sul campo della discontinua Delser Crich Udine (Turel 18) e staccano di 2 punti la Autosped Castelnuovo Scrivia pesantemente battuta a Moncalieri dalla capolista.

Alle spalle della compagine scrivense troviamo il terzetto composto da Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano, Fanola San Martino di Lupari e Sarcedo. Le milanesi (Toffali 18) piegano senza grossi problemi in casa la Velcofin Interlocks Vicenza (Monaco 14), mentre le patavine non riescono nell’impresa di battere in casa la vice capolista Parking Graf Crema, infine le beriche cedono sul campo della 3ª forza del girone, ovvero le veronesi dell’Ecodent Alpo Villafranca.

Appena sotto troviamo la coppia composta da Delser Crich Udine e Fassi Gru Albino, con le prime che cedono in casa per mano della Itas Alperia Bolzano, mentre le seconde hanno osservato il turno di riposo e sono tallonate da vicino dalla neopromossa MantovAgricoltura San Giorgio 2000 (Monica 22), che si impone nello scontro salvezza in casa contro il fanalino di coda Giants Marghera (Tasca e Castria 10) e staccano di 2 punti Ponzano Veneto, sconfitto a Carugate dalla Mapp Tools.

In fondo alla classifica continua la serie negativa per la Velcofin Interlocks Vicenza sconfitta a Milano dal Ponte Casa d’Aste SanGa Milano e precedono il fanalino di coda Giants Marghera, ancora fermo a quota 0 punti in classifica.

Come detto la giornata ha anche sancito le partecipanti alla Final Eight di Coppa Italia che si terrà a marzo in sede ancora da stabilire. Nel dettaglio gli abbinamenti:
Libertas Moncalieri (1 Nord)-Umbertide (4 Sud), Team Crema (2 Nord)-Cestistica Spezzina (3 Sud), Campobasso (1 Sud)-Carugate (4 Nord) e Faenza (2 Sud)-Alpo Villafranca (3 Nord).

Ricordiamo che le gare sono ad eliminazione diretta e che è campione uscente il Basket Team Crema che ha vinto le sue ultime 2 edizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *