Cremona. Per stare vicini alle persone anziane e sole in questa particolare situazione il Comune, in collaborazione con l’AUSER, con realtà dell’associazionismo e attraverso l’inziativa CremonAiuta hanno dato vita a “Ciao nonno come stai?“.

Molti cittadini, soprattutto giovani, hanno dato la loro disponibilità, si è già attivato per dare un supporto e rispondere a quelle che sono le esigenze quotidiane delle persone anziane rimaste ancora più sole nel forzato isolamento. Attraverso questa rete è possibile intercettare il bisogno di tante nonne e nonni che sono sole o che si trovano senza il sostegno dei propri famigliari a causa del contagio.

Le persone anziane sono le più colpite dall’emergenza derivante dal contagio del coronarivus COVID – 19. A loro soprattutto è rivolto l’invito a restare a casa.

Oltre a questa importante forma di supporto, realizzata in stretto accordo con i Servizi Sociali, è necessario che gli anziani, in questo particolare frangente, non si sentano soli, esclusi da ogni rapporto sociale. Per questo motivo il Comune ha deciso di lanciare la campagna “Ciao nonno come stai?”, invitando ognuno a fare la propria parte, telefonando ad una persona anziana che si conosce e che vive da sola, per starle vicino, farle compagnia perché non si senta abbandonata. Un modo semplice ma efficace per non interrompere quelle relazioni sociali così importanti per tenere salda ed unità la nostra comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome