Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Fioriscono i ciclamini della Fondazione ANT e le piantine saranno offerte dai volontari della Fondazione in tante piazze italiane, per sostenere le oltre 25.000 visite di prevenzione che ogni anno ANT mette gratuitamente a disposizione della cittadinanza e i progetti di sensibilizzazione ed educazione sanitaria pensati per i ragazzi delle scuole di vari ordini e grado.

Ogni anno 10.000 persone vengono assistite nelle loro case da 23 équipe multi-disciplinari ANT che assicurano cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia.ciclamini-fondazione-ANT

I dati più recenti – diffusi da AIOM pochi giorni fa – sono incoraggianti: i nuovi casi di tumore in Italia tendono a diminuire e nel 2019 sono stimate 371mila diagnosi contro le 373mila riscontrate nel 2018. Quasi 3 milioni e mezzo di italiani (3.460.025, il 5,3% dell’intera popolazione) vivono dopo la diagnosi di cancro, cifra in costante crescita (erano 2 milioni e 244 mila nel 2006, 2 milioni e 587mila nel 2010, circa 3 milioni nel 2015), grazie a terapie sempre più efficaci e a una sempre maggiore adesione ai programmi di screening e di diagnosi precoce.

Fondazione ANT da sempre si impegna per rendere alla portata di tutti la cultura della prevenzione oncologica informando, sensibilizzando e soprattutto offrendo ogni anno, gratuitamente, 25.000 visite di prevenzione oncologiche in diversi ambiti: dalle neoplasie dermatologiche alle tiroidee, dai tumori femminili a quelli della sfera maschile fino al cavo orale e a un programma di consulenze nutrizionali personalizzate. Dal 2004 a oggi ANT ha realizzato – grazie alle donazioni di privati e aziende – complessivamente 196.000 visite gratuite in 88 province italiane, offrendo un contributo importante alla salute dei cittadini.

Tutti possono contribuire alla missione di ANT: nel mese di ottobre, con particolare concentrazione nelle giornate del 19 e 20 ottobre, i volontari della Fondazione saranno nelle piazze italiane con i Ciclamini della Solidarietà. Le offerte raccolte saranno destinate ai progetti di diagnosi precoce: un modo piacevole per promuovere la salute e regalare una visita anche a chi non può permettersela.

Come dimostrano anche i dati, uno stile di vita sano e controlli medici periodici sono oggi l’arma più efficace contro l’insorgenza di tumori. ANT promuove la cultura della prevenzione, da sempre, con incontri divulgativi mirati all’informazione sui corretti comportamenti e con programmi dedicati alla diagnosi precoce di diverse patologie. Attraverso la prevenzione ci prendiamo cura della salute dei cittadini e del bene comune – commenta Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione ANT – È un modo per salvaguardare il benessere, con un’attenzione anche alla tenuta dei costi sanitari, dove la gestione della malattia è ovviamente più costosa della prevenzione.

L’elenco completo delle piazze in cui trovare i Ciclamini ANT

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *