Tempo di lettura: 2 minuti

Mi scrive Ciuchina, femmina, anni 33, mano destra

CIUCHINA mi chiede: ”Della mia scrittura in particolare sono incuriosita dalla tendenza a inclinare le lettere verso sinistra…Non mi è ancora mai capitato di vedere persone che scrivano in questo modo”.

L’inclinazione a sinistra è classica della grafia vergata da mancini. Nei destrorsi, essendo una particolarità, assume importanza per quanto riguarda l’andare verso il futuro, cioè affrontare la vita. PULVER, studioso dehli anni ’50, ha messo a punto la priezione dell’inconscio, sul foglio (che rappresenta l’habitat): in alto, l’idealità; in basso la materialità; a sinistra l’origine, la provenienza e l’Autorità; a destra il prossimo, il futuro, il Nuovo. Facile, da ricordare, se pensiamo al corpo umano: in alto la testa, in basso la fatica fisica dei poveri piedi e tutti i “bassi istinti”.

Dato che CIUCHINA, nella sua missiva, mi confessa di amare la Grafologia, mi sono permessa di dare una spiegazione scientifica alla sua tendenza grafica. Ma questo Segno, da cosa può derivare? Da trauma infantile, o da pressioni educative troppo forti.

Considerando questa inclinazione ed analizzando anche gli altri Segni, abbiamo le caratteristiche personali di:
– Notevole bontà di base, con desiderio di dare aiuto, ma solo a chi si senta, in certo qual modo, inferiore a sé
– Rifiuto per commistioni, compromessi e “inghippi”. In particolare, rifiuto dello SPORCO, sia morale, sia materiale. Il che può portare ad isolamento affettivo, per CAUTELA nel dare la propria fiducia, se non dopo reiterate prove positive, da parte dell’interlocutore.
– Fantasia prevalentemente negativa e, spesso, non collaborativa, per diffidenza; ma anche portata a riconoscere, istintivamente, ciò che è bello, armonioso ed estetico (è presente anche il Segno che indica: “rifiuto per le persone di cattivo gusto”)
– A volte, buon senso danneggiato dalla tendenza ad avere simpatie ed antipatie profonde, immediate, impulsive e non razionalizzate
– Ottima regolarità affettiva: CIUCHINA non ha tendenze a tradire, ma guai a chi anche solo pensa di tradire lei…
– Forte autodisciplina, imposta razionalmente ed appresa quando la personalità non era ancora del tutto formata
– Difesa esasperata, dettata dal dolore di non venire riconosciuta nella limpidezza dell’animo
– Capacità di interpretazione dolce dei rapporti affettivi e sessuali.

Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.