Moniga Del Garda, Brescia. L’estate gardesana regala “colpi di colore” a suon di musica, torna per la terza edizione il festival “Colpi di colore”, dal 26 luglio all’11 agosto, una formula originale per conquistare i visitatori di Moniga del Garda attraverso musica e teatro, cultura, spettacolo e il coloro, difatti il pubblico partecipa con un indumento del colore della serata.

Il cartellone si compone di quattro appuntamenti, in programma fino a domenica 11 agosto, che spaziano attraverso generi musicali differenti: dalla classica al pop al jazz e fanno sintesi di note e parole in reading originali, con la partecipazione di giovani artisti di talento, già affermati sulla scena locale e nazionale.

La peculiarità del festival, però, è che ogni serata è abbinata ad un colore e che il pubblico viene invitato a partecipare con un vestito o un accessorio di quel colore, così da diventare parte dello spettacolo e accendere Moniga del Garda di sempre diverse tonalità, sottolineando così creativamente la varietà della proposta culturale del festival. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero. In caso di pioggia i concerti si terranno nella Sala Consiliare del comune di Moniga del Garda.

Si inizia con il “rosso” a Villa Bertanzi Venerdì 26 luglio alle ore 21 con “Mozart ti amo” Fulvio Capra, clarinetto eil quartetto d’archi Bazzini Consort. Il talento del clarinettista Fulvio Capra, in un programma interamente mozartiamo, che comprende il magnifico Quintetto con clarinetto K 581.

Il blu è protagonista al castello di Moniga venerdì 2 agosto, ore 21, con Vite Parallele di Billie Holiday e George Gershwin. Uno spettacolo di Andrea Faini, con Desirèe De Silva, voce Giovanni Colombo, pianoforte, Filippo Garlanda, attore. La lady che canta il blues e il re del musical.

Sarà l’azzurro il colore protagonista venerdì 9 agosto in Piazza S. Martino alle ore 21 con Acqua Azzurra, Acqua Chiara, un omaggio a Lucio Battisti. Leandro Ghetti, voce, chitarra acustica, pianoforte, organo hammond, Niccolò Chimenti, chitarra elettrica, chitarra acustica, tastiere, cori Luca Silvestri, basso Eugenio Nardelli, batteria, cori. Innocenti evasioni” è un progetto tribute band che nasce a Firenze nella calda estate del 2003 con un obiettivo ambizioso: portare sul palco i brani dell’indimenticabile Lucio Battisti seguendo nella maniera più fedele possibile ciò che il suo genio aveva creato.

In fine il bianco al Porto di Moniga domenica 11 agosto, sveglia alle ore 6 del mattino per la “Serenata per l’alba” con Ilaria Bergamin, arpa,  Eleonora Volpato, arpa. Due arpe all’alba. Un concerto alla scoperta dei colori unici del repertorio per questo peculiare duo, dai capolavori di Pachelbel e Mascagni alle armonie di Franck, dalle folkloristiche melodie ottocentesche gallesi di Thomas al tardo romantico tedesco Poenitz.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.