Sellero, Valle Camonica, Brescia. Autosufficienza alimentare tutto l’anno? Cibo sano prodotto da te? È possibile? Un incontro per scoprire i metodi di una nuova micro agricoltura famigliare in programma sabato 24 giugno, un incontro gratuito presso Centro 3T in via Scianica 6 dalle ore 10:30 alle 12:30.

Il desiderio di autosufficienza alimentare , la predilezione per cibi biologici, la scelta vegetariana, sono solo alcune delle motivazioni per ritrovare un contatto con la natura che hanno fatto fiorire oggi, come da tempo non se ne vedevano, piccoli e grandi orti urbani. Iniziative individuali o collettive, in terreni propri o comunali o semplicemente in vaso sul terrazzo, in bottiglie riciclate sul muro del balcone e altri bizzarri metodi del fai da se.

Anche per curiosità, l’incontro di sabato prossimo, può essere uno stimolo e un’idea per iniziare un micro progetto di sana alimentazione, con il valore aggiunto di essere auto prodotto.

Ecco il programma della giornata:

Dalle 10,30 alle 12,30 introduzione al florovivaismo, le basi del floro-vivaismo tra accenni di agronomia, botanica e fitopatologia; la prova del cilindretto (USDA) e del ph del terreno, pratiche di riconoscimento piante. Nel primo incontro con Alia acquisiremo le basi per addentrarci nel mondo del floro vivaismo. A cura di Alia Botticchio.

Dalle 13:30 alle 17:30 il mondo acquaponico: cosa è, perché e come farlo. Coltivare l’orto in casa grazie ai nutrienti rilasciati da pesci e crostacei, unire l’allevamento ittico all’orticoltura in interni. Così in molte parti del mondo ci si approvvigiona di frutta, verdura e pesce fresco tutto l’anno, in piena autonomia. A cura di Nicole Zotti.

Gli incontri sono parte del progetto “Senza terra coltivare in lana” un progetto di Associazione Post Industriale Ruralità, con il patrocinio del Comune di Sellero, sostenuto da Fondazione Cariplo.